Politica

Ambiente: a Sutera diminuisce di un terzo il costo del servizio di raccolta dei rifiuti

Per il terzo anno consecutivo, grazie al sistema uno@uno, Sutera registra un incremento della percentuale di raccolta differenziata, insieme ad un abbattimento del  costo del servizio di raccolta dei rifiuti, che passa da 380 mila euro l’anno a solo 270 mila.

Come ogni anno, dei risparmi registrati dall’Amministrazione beneficiano anche i cittadini, che vedono fortemente scontate, in qualche caso azzerate, le bollette.

Il sistema dei rifiuti in Sicilia, almeno quello che non entra nei Palazzi della politica, funziona. E’ quanto succede in alcuni Comuni che utilizzano uno@uno sistema “ a fastidio zero”, di certificazione ed implementazione della raccolta differenziata.

A  Sutera (CL), il servizio è ormai al terzo anno e l’ATO di appartenenza certifica una riduzione del 40% del conferimento in discarica (da 600 a 350 tonnellate), mentre i cittadini hanno beneficiato del già secondo sgravio in bolletta è stanno maturando il terzo.

La percentuale di RD è passata dal 5% al 22,5% già nel primo mese di applicazione del sistema, mantenendo tale valore inalterato nel tempo. Va sottolineato che la mancanza di appositi impianti per il trattamento della parte organica limitano il dato della RD di Sutera alla sola frazione secca con la frazione organica la sarebbe ben superiore al 70%, però in compenso i cittadini di Sutera beneficiano del minor costo di smaltimento dei rifiuti.

La chiave  del successo sta tutta nella semplicità di applicazione, che permette di coinvolgere fin dall’inizio una gran parte degli utenti, infatti motivati anche dalla reale possibilità di ottenere degli sgravi in bolletta il 91% delle utenze di Sutera Differenzia regolarmente.
Link video intervista a Nino Pardi assessore Ambiente Comune di Sutera

https://drive.google.com/open?id=0B_8JdALcG9n1eEVGS2tsdU9ieFE

In alto