"
Cronaca

Arrestato per bancarotta dalla Guardia di Finanza il Re delle Cliniche private

guardia di finanza

I finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di due distinte indagini coordinate dalla Procura della Repubblica etnea, hanno dato esecuzione a due ordinanze emesse dall’Ufficio G.I.P. del locale Tribunale, tra gli altri, per reati di bancarotta fraudolenta. Una maxi indagine coordinata dal procuratore capo Carmelo Zuccaro.

Con un’ordinanza è stata disposta la misura degli arresti domiciliari nei confronti di Salvatore Musumeci, imprenditore catanese attivo nella gestione di strutture sanitarie private, e di altre misure personali nei confronti di ulteriori tre indagati, nonché il sequestro preventivo dei beni aziendali della clinica ARKA con sede in Catania, oggetto della distrazione patrimoniale.

Musumeci ha fondato un gruppo, nel 2011, che gestisce cliniche private, colossi oncologici, laboratori d’analisi, centri di diagnostica di altissimo livello, case di cura per anziani e centri di riabilitazione.

In alto