Politica

Caltanissetta, Direzione Futuro: tracciata la road map che il movimento intende portare avanti in vista delle prossime amministrative

Si rende noto che nel corso dell’assemblea svolta da codesto movimento giorno 31.10.2018 è stata tracciata la road map che Direzione Futuro intende seguire in vista delle elezioni amministrative della primavera prossima.
Saranno pianificati, infatti, di concerto con i comitati di quartiere una serie di incontri durante i quali verrà discussa la bozza di programma elettorale redatta dal movimento, per raccogliere suggerimenti e integrazioni, in modo da presentare agli elettori un programma completo, chiaro e condiviso.
Una serie di incontri è prevista, inoltre, con i commercianti e le associazioni di categoria.
Seguiranno degli incontri nelle zone industriali, che vivono, ad oggi, una situazione disastrosa e costringono quotidianamente diversi imprenditori a trasferire le proprie produzioni nei paesi limitrofi.
Sarà la volta delle zone agricole, dove moltissimi imprenditori, nonché residenti, si sentono abbandonati a se stessi.

Per quanto riguarda la scelta dei candidati stiamo puntando su giovani preparati e motivati che vogliono metterci la faccia.
Abbiamo preso atto, inoltre, che la nostra proposta di sostenere le primarie di coalizione tra tutte quelle forze alternative al centrosinistra viene da diversi mesi snobbata dai partiti nazionali. E’ impensabile che anche questa volta le forze di centrodestra arrivino all’ultimo momento alla scelta del candidato sindaco, dando l’idea di voler giocare la partita delle amministrative per perdere. Non è più ammissibile l’immobilismo della deputazione e l’attendismo nella scelta del candidato. E’ arrivato il momento di voltare pagina. C’è la possibilità, infatti, grazie ai disastri della giunta Ruvolo, di vincere a mani basse, ma per farlo bisogna trovare una sintesi con un candidato sindaco credibile, capace di ridare entusiasmo ad un’intera comunità di persone.
Da tempo invochiamo un incontro dei Responsabili dei partiti locali, ma tranne qualche debole tentativo, abbiamo constatato che non esiste una chiara volontà di sedersi attorno ad un tavolo e dialogare.
Per questo motivo chiediamo per l’ennesima volta un incontro-confronto con tutte le forze di centrodestra in modo da convergere su una candidatura unitaria e un programma elettorale condiviso e qualora questo non fosse possibile passare la palla ai cittadini mediante elezioni primarie. Siamo pronti a sostenere con lealtà il candidato che, passando dalle primarie, verrà eletto dai nisseni. Se questo non avverrà ci vedremmo costretti ad agire di conseguenza, proseguendo nel percorso avviato con la Lega di Matteo Salvini e le altre forze sovraniste locali che credono alla bontà del nostro progetto.

MOVIMENTO DIREZIONE FUTURO

In alto