Politica

Caltanissetta, Licata: la prolungata gratuità dei parcheggi provoca tanti effetti deleteri

Riceviamo:

“Oramai è da più di un mese che i parcheggi a pagamento in Città sono gratuiti a causa della scadenza del contratto con il precedente gestore e il mancato tempestivo avvio della nuova gestione.

Una buona programmazione e gestione comunale del servizio avrebbe potuto evitare un’interruzione divenuta intollerabile.

Per la verità, molti in un primo momento avevano salutato con favore la gratuità del parcheggio, ma poi in tanti si sono dovuti ricredere.

Non spendere per il parcheggio diventa secondario se poi ciò determina ritardi e disagi per chi deve recarsi sul posto di lavoro o anche semplicemente a fare shopping .

La Città, soprattutto in centro storico, risulta semiparalizzata, lontana dai canoni di efficienza che una città moderna dovrebbe avere.

Tale stato di disordine, oltre agli effetti negativi immediati, avrà ripercussioni anche nel medio periodo in termini di disaffezione ad un metodo che si era oramai consolidato.

A ciò si aggiungano gli effetti negativi per il bilancio comunale: i mancati introiti si tramuteranno in minori spese per la già insufficiente manutenzione delle vie cittadine  e per la sicurezza stradale a cui le entrate derivanti dal pagamento dei parcheggi dovrebbero essere destinate.

In ultimo, ma non per importanza, dieci lavoratori cittadini nisseni padri e madri di famiglia con le braccia conserte aspettano con tanta pazienza di ricominciare a lavorare per portare a casa il pane per i propri figli. Salvatore Licata Consigliere comunale

In alto