Eventi

Caltanissetta: mercoledì occhi e palati “punteranno” verso a “Strata ‘a Foglia”

Il nastro rosso è pronto per essere tagliato dagli 8 imprenditori della Rete Strata ‘a Foglia. Dopo aver virtualmente riaccolto i cittadini nel mercato storico della città di Caltanissetta domani, mercoledì 6 dicembre, inizierà la grande festa.

“Per comprendere l’euforia che accompagna questo nostro progetto è fondamentale spiegare cosa vuol dire per noi aver creato una sinergia” ha commentato il presidente della Rete Strata ‘a Foglia Alfonso Grillo.

Facile immaginarlo. Più difficile, invece, raccontarlo con le parole e metterlo in pratica. Proprio per garantire un risultato ottimale la Rete si è affidata a un team di professionisti che hanno aderito come partner del progetto. Si tratta della Confcommercio Caltanissetta, della società di comunicazione e marketing AlterErgo Factory soc.cop, del quotidiano Il Fatto Nisseno e del consulente aziendale Ignazio Bumbolo.

“Tutto è nato dal desiderio di raccontare via Consultore Benintendi come una via che racchiude al suo interno tutto un mondo di colori, odori e sapori – ha spiegato Roberto Bonasera, amministratore unico AlterErgo -. Abbiamo iniziato immaginandola nella nostra mente, stimolando tutti i nostri sensi e condividendo le emozioni suscitate”.

 

Esiste un luogo dell’anima antica.

È il cuore schiacciato ma ancora pulsante.

Rallenta il tuo passo, ascolta la sua voce.

Sussurra il suo nome, fallo vibrare.

I suoi figli la chiamano Strata ‘a Foglia.

Per alcuni è solo un ricordo, per altri sorpresa.

È un’eco rimasta nascosta in fondo alla tradizione.

Adesso è arrivato il momento del risveglio.

 

Bisogna, però, chiedersi: come si può indicare l’unicità di un luogo se non con un puntatore che ne segni l’importanza?

“Il localizzatore è un segno grafico elementare e universalmente assunto come sinonimo di località dichiarata – ha proseguito Bonasera -. Un elemento che è stato arricchito utilizzando un mosaico di colori che rievoca i prodotti tipici del nostro territorio. L’azzurro del pesce, l’arancione degli agrumi, il verde degli ortaggi. Un accostamento ordinato e pensato per potersi amalgamare alla perfezione”.

Strata ‘a Foglia: il programma dell’inaugurazione

Domani i primi appuntamenti, alle 18.30, saranno quelli dedicati ai bambini. E per loro arriveranno i supereroi più amati del momento: i “Pj Masks”.

Sono state previste le postazioni per la distribuzione di palloncini colorati, zucchero filato e il tanto amato truccabimbi. Presente anche l’associazione Allattamore per dare il proprio sostegno nella creazione di una città “a misura di bambino” e nella scelta di tramandare le tradizioni nissene e ripopolare il cuore della città.

A risuonare tra i palazzi e lo storico basolato di via Consultore Benintendi, fino a tarda sera, ci sarà il sound del Dj Extralarge.

Per sottolineare l’importanza del primo intervento in caso di necessità, grazie alla disponibilità mostrata dal comitato nisseno della Croce Rossa, i presenti potranno assistere a una dimostrazione sulle tecniche di disostruzione delle vie aeree. “Prendersi cura con professionalità e competenza dei nostri clienti – ha spiegato il presidente della rete Alfonso Grillo – è un altro dei presupposti con i quali la Rete ha scelto di presentarsi alla città”.

Un primo appuntamento che gli imprenditori assicurano non essere l’unico. “Stiamo lavorando a un calendario di appuntamenti per allietare chi, durante il periodo natalizio e fino alla Befana, scenderà in piazza. Una piccola sosta durante lo shopping natalizio o un’allegra serata da trascorrere con gli amici. Ogni occasione sarà buona per venirci a trovare”.

Proprio come avviene nelle pietanze preparate nelle 6 attività commerciali. “I nostri menù sono stati pensati per poter valorizzare al meglio le materie prime del nostro territorio – ha concluso Grillo -. Eccellenze che, nella <<via del cibo>>, possono trasformarsi in un segno distintivo del territorio nisseno”.

 Gli imprenditori fondatori della Rete Strata ‘a Foglia

Angelo Brugaletta

Vincenzo Campisi

Vincenzo Di Benedetto

Fabio Gangi

Alfonso Grillo

Stefano Mingoia

Elia Panzica

Diego Pletto

 

Le attività che inaugureranno il 6 dicembre

All Grain Taproom

Ammuttammu

‘Na Picca di Purpetti

South’s Flow

Saporiso

Zizzania

 

 Per ulteriori informazioni e aggiornamenti seguiteci su:

http://www.strataafoglia.it/

https://www.facebook.com/StrataFoglia/

http://bit.ly/stratafoglia_youtube

Didascalia foto di gruppo:
Stefano Mingoia, , Diego Pletto, Vincenzo Di Benedetto, Vincenzo Campisi, e Angelo Brugaletta.

 

Gli orari di apertura dei singoli locali:

 

South’s Flow di Stefano Mingoia: “Saracinesche alzate tutti i giorni dalle 10 alle 15.30 e il pomeriggio dalle 18 alle 23. La domenica apriremo dalle 8 alle 15 e dalle 18 alle 23. Per gli amanti della pasta una buona notizia: nei primi sei mesi di attività non ci saranno giorni di chiusura”.

Ammuttammu di Vincenzo Campisi: “Potrete venirci a trovare ogni giorno dalle 12 alle 15 e dalle 18.30 fino a mezzanotte. Per tutto il mese di dicembre, per conciliare i brindisi di fine anno,  non saranno previsti giorni di chiusura”.

All Grain Taproom di Elia Panzica e  Fabio Gangi: “Accoglieremo nel nostro locale dal lunedì al sabato dalle 18.00 fino a mezzanotte. La domenica resteremo chiusi ma solo per poter pensare a nuovi prodotti da potervi proporre”.

Zizzania di Vincenzo Di Benedetto: “Il Fruit Bar resterà aperto dalle 10.30 alle 15.00 e dalle 17.30 fino a mezzanotte. Per offrirvi la possibilità di scoprire sempre nuovi sapori ci troverai disponibili 7 giorni su 7”.

‘Na Picca di Purpetti di Angelo Brugaletta: “Vi aspettiamo dalle 11.30 alle 15.00 e dalle 18.30 fino a mezzanotte. Resteremo chiusi il martedì ma il sabato prolungheremo l’apertura fino all’01.00”.

Saporiso di Diego Pletto: “Dal martedì alla domenica la voglia di un gustoso risotto potrà essere soddisfatta dalle 12 alle 15 e dalle 18 fino a mezzanotte. Il lunedì, invece, vi lasceremo tempo libero per farvi riflettere sui vostri ingredienti preferiti”.

In alto