Cronaca

Caltanissetta: sorpreso al terminal degli autobus di via Rochester con 19 panetti di hashish nello zaino

Ieri i poliziotti della sezione volante, nel corso dei servizi di controllo del territorio, finalizzati al contrasto del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Marcus Steven, nigeriano senza fissa dimora di 29 anni, poiché colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di 1,9 chilogrammi di hashish. I controlli antidroga eseguiti dalla Polizia di Stato presso la fermata degli autobus di via Rochester nell’ultimo periodo si sono rilevati particolarmente fruttuosi; sono, infatti, una mezza dozzina i pusher provenienti da fuori, sorpresi con droga.

Alle ore 21.20 di ieri, una pattuglia della Polizia di Stato, in via Napoleone Colajanni, ha notato Marcus Steven scendere dall’autobus di linea, proveniente da Palermo. L’uomo, alla vista dei poliziotti, ha accelerato il passo con l’intento di allontanarsi. Gli agenti, dopo averlo raggiunto, l’hanno bloccato e sottoposto a perquisizione personale. All’interno dello zaino, che l’uomo portava in spalla, i poliziotti hanno trovato tre barattoli e al loro interno, nascosti sotto la polvere di cacao, 19 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 1,9 chilogrammi. Al mercato illegale l’hashish spacciato avrebbe fruttato circa 14.000 euro.

L’arrestato è stato condotto in Questura dove è stato foto segnalato presso la Polizia Scientifica. Al termine degli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. presso la locale Procura della Repubblica, è stato condotto al carcere Malaspina a disposizione dell’A.G. Nel solo centro storico del capoluogo nisseno negli ultimi mesi la sezione volante ha sequestrato 3,2 chilogrammi di marijuana, 4,3 chilogrammi di hashish e della cocaina.

In alto