Sport

Caltanissetta: successo del Torneo di basket a tre organizzato da A.S.D. Eclettica

Sabato 1 aprile si è svolta all’interno della <<Settimana Nazionale dello Sport per tutti>> un torneo gratuito di basket tre contro tre (“Streetball”), promosso da A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura e Sport) e organizzato dall’A.S.D. Eclettica.
Alla manifestazione hanno partecipato 30 ragazzi di tutte le età, (dai 12 ai 33 anni) divisi in sette squadre che si sono affrontate dalle 16:30 fino alle 21:00 in un grande girone senza sosta dal quale sono uscite fuori le quattro squadre finaliste. I piazzamenti finali, dopo le successivi fasi eliminatorie, sono stati i seguenti: 1° Classificati “I penzo noti” (Daniele Giangrasso, Enzo Noto, Alessandro Ciulla), 2° posto “Last minute”  (Marco Lentini, Mario Paruzzo, Luciano Galiano, Dario Restivo, Riccardo Costa), 3° posto “Brother” (Talluto Simone, Di Bilio Riccardo, Galiano Gabriele), 4° posto “Buscetti” (Gallina Antonio, Miccichè Vincenzo, Amico Filippo).
Una giornata dedicata ai ragazzi che hanno potuto affrontare e conoscere nuovi coetanei, imparando dai più grandi, promuovendo le pratiche sportive grazie anche ad una disciplina rinomata per la sua lealtà e senso del gioco di squadra.
La giornata ha avuto come cornice la Street Factory Eclettica, premiata in Sicilia come tra i migliori progetti innovativi di riqualificazione urbana, già divenuto realtà restituendo ai cittadini un impianto sportivo pubblico  abbandonato e ormai andato perduto: la pista di pattinaggio di via Rochester, accanto la piscina. Grazie alle continue migliorie e alla rigenerazione attraverso la street art, lo sport, il riuso, l’aggregazione giovanile e l’ecologia, oltre ai primi giardini botanici e orti urbani sociali, la struttura sarà a breve inoltre sede di uno dei maggiori Skatepark del sud Italia, fiore all’occhiello in Sicilia insieme alla galleria di street art a cielo aperto in continua espansione. Un centro di aggregazione e culturale che raccoglie e incentiva buone pratiche, come lo sviluppo dei talenti dei giovani nisseni e delle sinergie del terzo settore, sensibilizzando alla sostenibilità, all’ecologia, ad un’alimentazione sana, al rispetto della cosa pubblica e condivisa, al miglioramento della qualità della vita.

In alto