Cronaca

Caltanissetta, UGL FNA: richiesta tavolo tecnico per verificare eventuali anomali trasferimenti del personale in forza alla Motorizzazione civile

Considerato che con deliberazione n. 210 del 23/05/2018 la Giunta regionale ha autorizzato
l’individuazione nominativa di personale da assegnare entro il limite di 50 Km dalla sede di servizio
dagli Uffici periferici dell’Amministrazione regionale, ai Dipartimenti regionali Attività Produttive,
Acque e Rifiuti, Energia, Ambiente che hanno fatto richiesta.
Il Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale, con proprio
provvedimento n. 95772 del 03 settembre 2018 ha disposto i trasferimenti del personale di cat. “A”
e “B” dai vari Dipartimenti regionali, presso il Dipartimento regionale Acque e Rifiuti, per attività
lavorativa da svolgersi presso le dighe.
Orbene, per quanto attiene la realtà territoriale nissena, chi sta subendo le conseguenze dei
provvedimenti già emanati, è unicamente il personale dell’Ufficio della Motorizzazione civile e più
precisamente una unità di categoria “A” in forza presso il suddetto Ufficio e che tra l’altro svolge
attività lavorativa di categoria superiore giuridicamente ed economicamente non riconosciuta
dall’Amministrazione regionale, con regolare ricorso giurisdizionale amministrativo presso il Foro
di competenza territoriale, già adito dalla dipendente interessata.
Invero, la dipendente in questione, dovrebbe abbandonare la mansione di responsabilità che
da tanti anni realizza in seno all’Ufficio della Motorizzazione di Caltanissetta, per spostarsi con
mezzo proprio per oltre 36 Km e prestare attività lavorativa presso una diga nel territorio ennese.
Tale decisione amministrativa, appare del tutto inconcepibile se da un verso, recentemente
il Dirigente di detto Ufficio periferico, ove la dipendente da trasferire presta servizio, ha esposto con
propria nota all’Amministrazione centrale, una serie di difficoltà operative per carenza di figure
professionali riconducibili a simili categorie, mentre dall’altro verso vengono disposti i trasferimenti.
Pertanto, lunedì 17 settembre 2018, su specifica richiesta della scrivente O.S. è stata indetta
una Assemblea di tutti i lavoratori in servizio presso il suddetto Ufficio della Motorizzazione civile di
Caltanissetta e in detta sede si è stabilito di dare mandato a questa UGL FNA, affinché venga con
urgenza convocato un tavolo tecnico-operativo esteso a tutte le forze sindacali rappresentative,
presso il Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale, con la presenza oltre che
dell’Assessore competente, anche della Dirigenza generale del dipartimento e del Dirigente
dell’Ufficio periferico della Motorizzazione civile di Caltanissetta, per affrontare tutte le questioni
organizzative e logistiche che afferiscono al caso di specie, nonché tutti gli altri problemi che gravano
in capo all’Amministrazione del suddetto Ufficio della Motorizzazione provinciale di Caltanissetta,
in materia di personale ed organizzazione dei servizi.
Si rende noto che, qualora si dovesse verificare una ingiustificata inerzia, ovvero un mancato
riscontro nei tempi che verranno richiesti per la convocazione del tavolo, è intendimento della
scrivente, attivare ogni forma di protesta a partire dalla proclamazione dello stato di agitazione dei
lavoratori e a seguire con ogni altra azione che la democrazia consente e ciò nel rispetto delle regole
che stabiliscono i rapporti ed il confronto tra Parti sociali e Amministrazione pubblica.

F.to IL SEGRETARIO PROVINCIALE AGGIUNTO
UGL FNA di Caltanissetta
(Filippo Crucillà)

F.to IL SEGRETARIO PROVINCIALE
UGL FNA di Caltanissetta
(Salvatore Lauria)

In alto