Cronaca

Carabinieri: operazione antidroga a Mussomeli con l’ausilio dei cani addestrati

carabinieri cane

Un denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e un assuntore segnalato alla locale Prefettura. E’ questo il risultato di un’operazione condotta Mercoledì dai Carabinieri della Stazione di Mussomeli e dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo.

Nella circostanza i Militari hanno ispezionato i locali e le aule delle Scuole Secondarie di II Grado di Mussomeli. L’attività di controllo ha permesso di rinvenire sostanza stupefacente di tipo marijuana nel cortile di una scuola, in corrispondenza della finestra di un aula. Evidentemente l’arrivo dei Militari aveva indotto qualcuno a disfarsi della sostanza.

A quel punto è risultato fondamentale l’aiuto di “Dolomites”, il Cane antidroga del Nucleo Cinofili di Palermo, che, una volta entrato nella predetta aula, ha indirizzato i Militari verso uno zaino all’interno del quale sono state rinvenute tracce della predetta tale sostanza. Individuato il possibile detentore dello stupefacente è stata effettuata una perquisizione domiciliare a casa dell’interessato per mezzo della quale sono stati rinvenuti e sequestrati materiali utili per la pesatura e il confezionamento della sostanza stupefacente.

Quanto accaduto è stato relazionato all’Autorità Giudiziaria Nissena per le valutazioni di competenza.

Nel corso della stessa giornata sono stata effettuate diverse perquisizioni veicolari e domiciliari. Al termine delle operazioni un giovane Mussomelese è stato segnalato alla locale Prefettura in qualità di assuntore.

In alto