Cronaca

Carabinieri S.Cataldo: in pensione il Comandante Luogotenente Salvatore Manuello

Dopo 40 anni di onorato servizio, domani sarà l’ultimo giorno di lavoro per il Comandante della Tenenza Carabinieri di San Cataldo, Luogotenente Salvatore Manuello. Nativo di Caltagirone e padre di due figli, il Cavaliere, come tutti lo chiamano, ha percorso quasi tutta la sua carriera fra Calabria e Sicilia, venendo anche impiegato in missine all’estero.

Nominato nel 2008 Cavaliere della Repubblica Italiana, nei 40 anni di servizio ha raccolto decine di encomi ed elogi, titoli concessi dai suoi comandanti per le numerose brillanti operazioni di servizio, per le quali è stato persino vittima di un attentato ad opera della criminalità organizzata, quando nel 1988 a Crotone, ignoti malfattori fecero esplodere una bomba nei pressi della sua abitazione, mettendo a repentaglio la vita del maresciallo e della sua famiglia.

Il Luogotenente Manuello lascia l’Arma dei Carabinieri per raggiunti limiti d’età, lasciando un vuoto umano e professionale tra i colleghi, ma anche tra i cittadini di San Cataldo, per i quali era diventato un punto di riferimento.

In alto