News

Cisl FP: “in provincia la Sanità ha oltrepassato la soglia di emergenza”, i nomi del direttivo provinciale

Riceviamo:

“Il Coordinamento Provinciale sanità, in assemblea con gli iscritti della CISL Funzione Pubblica, riunitosi in data 11 giugno, presso l’ASP, presieduta dalla Segretaria Generale Floriana Russo Introito e dalla Segretaria Territoriale Assunta Tolentino della CISL Provinciale FP AG-CL-EN, ha deliberato il “nuovo assetto organizzativo dei quadri dirigenti sindacali del Comparto Sanità Provinciale CL”.

Il Coordinamento, la Segreteria Provinciale e Aziendale, inoltre, ha preso in esame la situazione in cui versa il servizio sanitario nella nostra provincia, e in particolare i presidi ospedalieri e territoriali dell’ASP della provincia di Caltanissetta, per segnalare il persistere di disfunzioni e di difficoltà, e per evidenziare la disponibilità di queste O.S. a concorrere per il loro superamento. Rivendica, inoltre, che l’organizzazione del Servizio Sanitario nella Provincia Regionale di Caltanissetta si ricollochi, con le necessarie specificazioni di settore, all’interno dei diritti dei cittadini con una sanità di qualità per uno sviluppo economico, sociale e civile.

 Nel ribadire i principi ed i contenuti della riforma sanitaria (L. 502/92 e successive modifiche), il nuovo assetto del Coordinamento Provinciale della CISL FP insieme alla Segreteria Provinciale esprimono le proprie scelte di fondo a favore delle strutture sanitarie pubbliche e rammenta che l’Aziendalizzazione delle ex USL doveva servire per realizzare un cambiamento qualitativo e non nominale e quantitativo nell’erogazione dell’assistenza sanitaria, attraverso una riqualificazione delle strutture tradizionali e del personale, e la istituzione di strutture nuove ed efficienti e veramente aderenti allo spirito della riforma sanitaria e del Piano Sanitario Nazionale, basato essenzialmente sulla prevenzione e riabilitazione nel territorio; pertanto, le strutture previste per l’attuazione del servizio sanitario dovevano consentire la istituzione e la funzionalità dei servizi non sulla carta, ma effettivi, capaci di rispondere con immediatezza alla domanda di salute dei cittadini.

 Si riscontra, invece, che la condizione degli ospedali e dei presidi sanitari di tutto il territorio della provincia di Caltanissetta ha ormai da tempo oltrepassato la soglia dell’emergenza. L’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, classificato “hub” nella programmazione sanitaria regionale, cioè dipartimento di emergenza/urgenza di 3° livello, va sottolineato che già da tempo quasi tutti i reparti e le divisioni ospedaliere lavorano in condizioni difficilissime a causa delle gravi carenze di posti letto e di organico. Quest’ultima carenza riguarda sia il personale medico, che quello tecnico ed in particolare quello infermieristico. Si presentano le stesse gravi carenze al Presidio Ospedaliero di Gela, e nei P.O. minori di Niscemi, Mazzarino, Mussomeli e San Cataldo.

La Sanità nella nostra provincia è in “caduta verticale” e sembra ormai irreversibile dal momento che l’andamento e la conduzione gestionale dei Direttori Generali, e oggi dal Commissario Straordinario Maria Grazia Furnari, ha seguito dei continui tagli sul bilancio hanno prodotto e rischiano di continuare a produrre danni enormi nella vita della Azienda Sanitaria. La carenza di personale del personale medico, infermieristico, OSS e ausiliario è impressionante, nonostante più volte denunciate dagli operatori sanitari e dalle parti sociali, ancora oggi, infatti, si estendono al punto in cui non sono neppure più osservati i contingenti minimi di personale, il che comporta, al fine della sicurezza assistenziale (rischio clinico), la contrazione dei servizi sanitari, quindi prossimamente, a causa delle ferie estive per il personale sanitario, si avranno anche accorpamenti o sospensione di attività, cioè tagli.

 Il taglio delle risorse all’Ospedalità pubblica nella nostra Provincia, hanno incrinato il patto di coesione sociale tra cittadino e istituzioni, ed aggravato le condizioni di povertà e di emergenza sanitaria nella nostra provincia. 

 Considerata l’importanza delle questioni poste, nel Coordinamento provinciale e nella Segreteria Provinciale e Aziendale è emersa la volontà di perseguire con forza le problematiche esposte, per potere affrontare con efficacia e determinazione, e nella loro interezza, i maggiori problemi della Sanità nel territorio di Caltanissetta, nonché gli aspetti contrattuali in atto in sospeso, che hanno implicazione sulla qualità dell’Assistenza Sanitaria e sul problema occupazionale della provincia di Caltanissetta.”

Il Coordinatore Provinciale Sanità CL             Il Segretario Aziendale ASP CL

Salvatore Giuseppe Pernaci                              Angelo Ietro

Ecco i nomi del direttivo Cisl Sanità:

  • Pernaci Salvatore Giuseppe – Coordinatore Provinciale Sanità Pubblica e Privata CL

 

  • Ietro Angelo               – Segretario Aziendale ASP CL             – RSU

 

  • Guagenti Antonino           – Componente Segreteria Aziendale  – RSU
  • Spoto Vincenzo           –              “             “                             “                  “
  • Baglio Renato               –              “             “                             “                  “   – Resp.  O. S. Cataldo
  • Bruzzaniti Emanuele          –              “             “                             “                  “
  • Incarbone Gaetano I. A.    –              “             “                             “                  “
  • Spina Filippo                –              “             “                             “                  “   – Resp.   Gela
  • Augello Ferdinando      –              “             “                             “            
  • Agrò Vincenzo           –              “             “                             “             Responsabile  O. S. Elia
  • Rinaldo Emilio                 –              “             “                             “             Vice Resp. P.O. S. Elia
  • Iacona Gaetano            –              “             “                              “             Responsabile P.O. Gela
  • Tallarita Vincenzo A        –              “             “                             “             Resp. P.O. Gela
  • Schembri Carmelo            –              “             “                             “             P.O. Mussomeli
  • Giardina Gaetano A.        –              “              “                             “             “                “
  • Quattrocchi Rosario              –              “             “                             “             “             O. Mazzarino
  • Carbone Pino                      –              “             “                             “             “             O. Niscemi
  • Miano Antonino           –              “             Direttivo Aziendale
  • Di Vendra Enrico                –              “                             “             “
  • Grizzanti Ugo                      –              “                             “             “
  • Romano Luigi                    –              “                             “             “
  • Alaimo Mario                  –              “                             “             “
  • Ferrera Stefano              –              “                             “             “
  • Cammarata Roberto             –              “                             “             “
  • Genova Antonio G.        –              “                             “             “
  • Blanco Giuseppa            –              “                             “             “
  • Mulé Teresa                –              “                             “             “
  • Vilardo Rosaria              –              “                             “             “
  • Beninati Concetta          –              “                             “             “
  • Saia Calogero         –              “                             “             “
  • Bova Nunzia Patrizia –           “                             “             “
  • Buonagrazia Gaetano            –              “                             “             “
  • Gravina Crocifissa        –              “                             “             “
  • Giuliana Giovanni M.      –              “                             “             “
  • Alcamisi Pio Gianluca   –              “                             “             “
  • Ciuni Gaetano            –              “                             “             “
  • Carrubba Rosario              –              “                             “             “
  • Cannizzo Antonio             –              “                             “             “

 

In alto