All News

Commemorazione in onore dell’Appuntato Giovanni Domenico Salvo, Medaglia d’oro al Valor Civile

Lo scorso 9 ottobre, in Montedoro (CL), si è svolta la cerimonia di commemorazione dell’Appuntato Giovanni Domenico Salvo Medaglia d’oro al Valor Civile “alla memoria”.

La cerimonia, iniziata alle ore 17.30 con la Santa Messa officiata nella Chiesa Madre di Montedoro, è terminata con la deposizione di una corona di alloro presso la stele dedicata all’Appuntato Salvo, sita nel locale parco delle Rimembranze.

Alla cerimonia ha partecipato la Signora Loredana, vedova del caduto, insieme alle figlie Alessia e Chiara, la Signora Rosa e il Signor Michele, genitori dell’Appuntato Salvo.

Era presente il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Caltanissetta, Colonello Gerardo Petitto, un nutrito numero di Carabinieri in rappresentanza del Comando Provinciale, l’Associazione Nazionale Carabinieri con il labaro e l’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia.

Hanno partecipato alla manifestazione i Sindaci dei Comuni di Montedoro e Bompensiere.

Nel corso della cerimonia è stato ricordato l’Appuntato Giovanni Domenico Salvo e la motivazione della medaglia d’oro al valor civile alla memoria che così recita: “Con coraggiosa determinazione e cosciente sprezzo del pericolo, nello svolgimento di un servizio di pattuglia in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità, non esitava a porsi all’inseguimento di due sospetti rapinatori che si erano dati alla fuga a bordo di un moto veicolo. Nel corso dell’intervento, condotto a forte velocità lungo un’arteria stradale ad alta densità di traffico, veniva coinvolto in incidente stradale, a seguito del quale riportava gravissime lesioni che ne causavano la morte. Fulgido esempio di elette virtù civiche ed altissimo senso del dovere spinti fino all’estremo sacrificio. Giugliano in Campania (NA) 9 ottobre 2009.”

In alto