Politica

Comune di Delia: si è dimessa la consigliera comunale Daniela Gallo

Daniela Gallo

Daniela Gallo ha rassegnato stamani le dimissioni da consigliera comunale. Daniela Gallo, eletta nella lista che ha sostenuto il sindaco, spiega nella sua lettera i motivi della sua decisione.

La carica di consigliera “richiede una presenza e un impegno continui quali ho cercato di profondere fin ora con grande dedizione e senso di responsabilità civica e che situazioni prettamente personali – scrive la consigliera – mi impedirebbero di continuare a fare in modo decoroso”.

<<Sono orgogliosa e onorata di aver ricoperto la carica di membro di questo Consiglio e, più in generale, di questa Amministrazione unita e pulita dice anche la consigliera Gallo. Per tal motivo la decisione di dimettermi non è stata “facile”. Il ruolo del consigliere è tanto importante quanto delicato: esso è l’anello che unisce i cittadini con il Comune>>.

Si tratta di una decisione che la Gallo aveva già annunciato al sindaco Gianfilippo Bancheri.

<<Le sue sono ragioni validissime – dice il sindaco Bancheri. Non entro nel merito della sua scelta. Dico solo che è condivisibile ed anche che avvalora il suo profilo umano. Daniela è stata una consigliera attenta, intelligente e impegnata. Sempre presente durante l’attività istituzionale, ha sempre dato un contributo personale fattivo e appassionato di cui si è avvantaggiato il consiglio comunale e la comunità tutta. Ed è per questo che intendo ringraziarla a nome mio e della giunta municipale, per il suo lavoro svolto sempre con serietà, continuità e responsabilità>>.

Daniela Gallo scrive anche nella sua lettera, <<nel rispetto del Consiglio comunale e dell’Amministrazione tutta, nonché dei concittadini che mi hanno onorato con il voto dandomi il privilegio di lavorare per loro, ho deciso di ritirarmi e offrire a chi ricoprirà la carica al mio posto – certa che sarà all’altezza del ruolo – la possibilità di mettersi in gioco e vivere questa importante esperienza di crescita personale al fine di perseguire, assieme al resto del “gruppo”, il bene del nostro paese.

Approfitto di questa missiva per rinnovare la mia profonda stima ed amicizia nei confronti dei miei “compagni di squadra”. Ringrazio affettuosamente il Sindaco per avermi coinvolto a suo tempo e dato l’opportunità di vivere un’esperienza per me molto positiva, che ha contribuito in modo significativo alla mia crescita umana, professionale e politica, nonché per l’impegno con cui attende ogni giorno ai suoi compiti istituzionali “vicino ai cittadini”, assieme agli Assessori, verso i quali ho sempre manifestato stima e rispetto.

Al Presidente del Consiglio un sentito grazie, sia per l’impegno di condurre le non sempre facili procedure che regolano il funzionamento del Consiglio sia per la disponibilità verso i consiglieri tutti. Un saluto cordiale e un ringraziamento sincero ai miei colleghi Consiglieri di maggioranza e di opposizione, con i quali ho condiviso la passione e l’impegno nell’espletamento del ruolo politico-amministrativo, all’interno di una dialettica che non ha mai intaccato i rapporti personali né quelli istituzionali>>.

La surroga della consigliera dimissionaria avverrà nel corso del prossimo consiglio comunale.

In alto