Cronaca

Controlli antidroga: i Carabinieri arrestano 29enne per detenzione e spaccio

Nella serata  di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Gela hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel corso del quale è stato arrestato, N.G. gelese 29enne, già noto alla Forze dell’Ordine, per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze  stupefacenti.

Quando i Carabinieri, dopo prolungato servizio di osservazione, si sono presentati alla porta dell’abitazione da perquisire, il giovane pusher ha capito di essere stato scoperto ed é subito fuggito cercando di disfarsi della sostanza stupefacente, ma non aveva fatto i conti con la prontezza dei militari dell’Arma i Carabinieri che subito sono riusciti ad immobilizzarlo. All’interno dell’abitazione, seguito accurata perquisizione, sono state rinvenuti una quindicina di grammi di sostanza stupefacente del tipo Cocaina, in parte già confezionate in dosi. Inoltre é stato repertato e sottoposto a sequestro tutto il materiale per la pesatura, il taglio ed il confezionamento della droga oltre a circa 1.700,00 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dell’attività illecita.

Il pusher, con diversi precedenti di polizia a suo carico, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Gela, che ne ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Gela.

 

Gela, 09 marzo 2018

In alto