Cronaca

Controlli antidroga nel centro storico di Caltanissetta, sequestrata droga e denunciati due stranieri

Ieri mattina i poliziotti della sezione volante, coadiuvati da pattuglie del reparto prevenzione crimine “Sicilia occidentale” e unità cinofila antidroga della Polizia di Stato della Questura di Palermo, hanno eseguito servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio degli stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita presso un’abitazione di via Re d’Italia, il cane antidroga Dream ha fiutato dello stupefacente occultato all’interno di un armadio (cinque pezzi di hashish del peso di gr.23,7).

Gli agenti oltre all’hashish hanno sequestrato la somma di euro 94,50 a un cittadino gambiano di anni 18. In un’altra stanza della stessa abitazione il cane Dream ha fiutato hashish all’interno di un comodino (gr.4,7), in uso a un altro gambiano 27enne, posto sotto sequestro. I due stranieri, entrambi richiedenti asilo, sono stati segnalati rispettivamente per detenzione ai fini di spaccio e per uso personale di stupefacente. Successivamente, in via Ayala, Dream ha fiutato ancora stupefacente in parte occultato nel passaruota di un’auto parcheggiata in strada (otto involucri di marijuana per complessivi gr.18,8) e in parte negli anfratti di un muro (sedici dosi di hashish per complessivi gr.23,7).

Detto stupefacente, verosimilmente nascosto dagli spacciatori per evitare il sequestro da parte delle forze di polizia, è stato abbandonato dagli stessi probabilmente dileguatisi alla vista delle pattuglie operanti in zona. Da tutto lo stupefacente sequestrato si possono ricavare circa 150 dosi al consumo. Nel corso del servizio sono inoltre state controllate 110 persone e 61 mezzi e rilevate cinque infrazioni al codice della strada.

In alto