News

Esternalizzazione del servizio cucine dell’ASP: Azzurra Cancelleri chiede incontro con il Direttore Generale

Azzurra-Cancelleri-M5S1

Una folta rappresentanza dell’azienda “Multiservizi di Principato” che si occupa, tra l’altro, della preparazione e della somministrazione dei pasti negli ospedali ha incontrato i portavoce del Movimento Cinque Stelle presso la sede di Caltanissetta. Al centro del confronto degli operatori, alla presenza del deputato alla Camera Azzurra Cancelleri e del consigliere comunale Giovanni Magrì le preoccupazioni legate al futuro lavorativo alla luce dell’adesione dell’Asp all’esternalizzazione del servizio cucina.

“Ad oggi non conosciamo le motivazioni della scelta di aderire al’esternalizzazione del servizio ristorazione – dicono Cancelleri e Magrì -. Per gestire il servizio in tutto il territorio nisseno, per l’attuale ditta operano numerose professionalità che non possono rischiare di perdere il posto di lavoro. Attualmente lavorano in 26 distribuiti tra Gela (6 ore giornaliere) e Caltanissetta (5 ore giornaliere). Preoccupa dunque – proseguono – il possibile abbassamento delle ore di lavoro e la paventata perdita definitiva del posto di lavoro. Dobbiamo scongiurare ogni possibilità che questi operatori possano restare a casa. Infine, ci preoccupa il fatto di non poter escludere la possibilità che chi si aggiudicherà la gara riuscirà a mantenere gli attuali elevati parametri di qualità del vitto”.

 Per questa ragione il Movimento Cinque Stelle locale  ha chiesto un incontro al direttore Carmelo Iacono per approfondire la vicenda e chiedere fortemente la tutela dei lavoratori coinvolti.

In alto
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com