Politica

Forza Italia Giovani: “basta conflittualitá, assurdo fare andare via Oscar Aiello”

Riceviamo:
“Sono passate settimane da quando sono emersi pubblicamente dei malumori in Forza Italia della Provincia nissena e ad oggi, dopo essermi confrontato con i ragazzi del giovanile tra i quali Andrea Pranio del Coordinamento cittadino di Caltanissetta, notiamo la totale assenza di una minima presa di posizione da parte di quanti dovrebbero far di tutto per garantire l’unione e la tenuta del partito. Che all’interno di una compagine di partito ci siano delle criticitá anche personali é normale ma la forza di un leader consiste nel tenere insieme tutti i pezzi e trovare la sintesi anche dopo le peggiori divergenze soprattutto quelle apparentemente più insanabili.

Sono davvero amareggiato da quanto stia accadendo nel partito in provincia di Caltanissetta, un comportamento fatto di indifferenza che non lascia dubbi sulle logiche interne. Spero che il coordinatore provinciale On.Michele Mancuso riesca a rimettere al primo posto il dialogo, perché in politica gli scontri sono normali e si é semmai avversari, mai nemici, soprattutto se si sta all’interno dello stesso partito. Resto basito da quanto accaduto in provincia area sud e anche sulla gestione della fuoriuscita di Aiello dal gruppo consiliare del comune di Caltanissetta, il tutto è avvenuto in sordina senza che nessun esponente del partito abbia lanciato un monito affinchè lo stesso consigliere comunale Aiello restasse all’interno di forza Italia, un caso di miopia politica che lascia andare via un giovane impegnato quotidianamente per il partito che ha dato e poteva continuare a dare allo stesso.

Personalmente rimango perplesso da questo stato di indifferenza totale che non porta con sé nulla di costruttivo. Forza Italia non puó permettersi di perdere pezzi, bisogna essere inclusivi sempre, ed io mi auguro che si possa trovare la sintesi al più presto. “

Fabrizio Parla Forza Italia Giovani

In alto