Sport

Giochi Sportivi Studenteschi: a primeggiare in atletica sono gli alunni dell’Istituto Mottura

Il Dirigente Scolastico dell’Istituto “S. Mottura”, professoressa Laura Zurli, in data 05/02/2018, ha premiato la squadra di Atletica Campestre per essersi classificata prima nella fase provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi svoltasi a Niscemi il 01-02-2018. La squadra era composta dagli alunni: Cala’ Samuele, Capici Damiano, Lo Duca Vittorio, Pantaleo Alessio e Strazzeri Rocco. Hanno fatto parte del gruppo sportivo anche gli studenti Labssairi Archraf e Fruscione Calogero. L’alunno Strazzeri Rocco ha anche vinto la medaglia d’argento individuale.

Ha partecipato alla gara paraolimpica l’alunno diversamente abile, Cammarata Salvatore, in una prospettiva inclusiva finalizzata alla valorizzazione delle potenzialità di ogni studente e allo sviluppo delle intelligenze multiple.
Tale successo ha permesso la qualificazione dell’Istituto alla fase regionale che si terrà il 01-03-2018 sempre a Niscemi.
Un ringraziamento particolare per il meritato successo va ai docenti Verducci Alfonso e Leonardi Nicolino, rispettivamente referente e responsabile per l’atletica del Centro sportivo studentesco dell’Istituto, ma anche ai professori di Scienze motoria, Messina Giuseppe e Sardo Fernando, che hanno contribuito all’individuazione e all’allenamento degli studenti.

“Oltre all’acquisizione di competenze specifiche motorie” – sostiene il professore Leonardi – “l’attività permette il conseguimento di obiettivi trasversali come il miglioramento dell’autostima, il rispetto delle regole e la capacità di saper lavorare in gruppo.”

Grazie alla particolare sensibilità della Dirigente scolastica, l’Istituto sta ampliando l’offerta formativa anche nell’ambito sportivo attraverso l’acquisto di nuove attrezzature e l’implementazione nelle ore scolastiche di giochi di squadra, tornei, nuoto, attività paraolimpiche. La palestra della scuola è da anni aperta al territorio, permettendo nel pomeriggio lo svolgimento di diverse attività sportive per tutte le fasce di età, al fine di diventare per la comunità uno spazio aggregante e una risorsa per il mantenimento di un corretto stile di vita.

In alto