All News

Infermiere “seda” un paziente con una testata

Un paziente ha dato in escandescenze e l’infermiere non sarebbe riuscito a gestire la questione in modo professionale, ma avrebbe sferrato una testata. Per questo motivo la procura di Termini Imerese ha indagato un infermiere, in servizio nel reparto di psichiatria dell’ospedale Giuseppe Giglio di Cefalù.
A questo risultato sono giunte le indagini, condotte dai carabinieri, attraverso una serie di interrogatori e l’analisi di diverso materiale per ricostruire la dinamica dei fatti.

Un uomo, precedentemente ricoverato in un centro di riabilitazione di Castelbuono, in provincia di Palermo, è stato portato nel reparto di psichiatria dell’ospedale della cittadina normanna. Ma l’accusa afferma che quando è andato in escandescenza il dipendente dell’ospedale, invece di calmarlo con metodi sanitari, gli avrebbe dato una testata facendolo svenire.

Il reato contestato è quello di lesioni aggravate, mentre il caso è stato segnalato anche all’Asp 6 di Palermo, in quanto il reparto è indipendente dalla Fondazione Giglio. Tramite un provvedimento disciplinare è stata inflitta all’infermiere una sanzione.

In alto