Cultura

La brillante scrittrice nissena Stefania Rinaldi al Festival della Strada degli Scrittori

rinaldi stefania

La brillante scrittrice nissena Stefania Rinaldi parteciperà per Caltanissetta al Festival della Strada degli Scrittori, concorso letterario teso a valorizzare gli autori del nisseno e dell’agrigentino. Letteratura, arte, cinema, musica, gastronomia, questo il programma del Festival che dall’11 maggio partirà da Favara, per concludersi il 7 luglio ad Agrigento con la cerimonia del Premio Pirandello promosso dalla Fondazione Sicilia.

La SS640 rappresenta quindi un vero percorso letterario che unisce la cultura di due province, con scrittori (Camilleri, Rosso di San Secondo, Tomasi di Lampedusa, Sciascia, Pirandello) che hanno portato alla ribalta la migliore Sicilia.

Stefania Rinaldi, figlia di Lillo e di Mariella Mirisola è stata selezionata con il suo romanzo d’esordio “Il complesso della vedova. Il volto oscuro della mente” edito dalla casa editrice Lussografica nel Novembre del 2014. Il romanzo racconta la storia di due donne all’apparenza molto distanti che, però, si scoprono molto più simili di quanto si possa pensare; ad avvicinarle sono i traumi vissuti durante la loro esistenza segnata da episodi fortemente drammatici che raccontano la difficoltà di venir fuori dal tunnel della depressione, l’angosciosa solitudine degli anziani, la necessità per molti giovani del Sud di cercare un impiego altrove, rassegnati a doversi staccare dalla propria terra d’origine, ma ancora, la morbosità del sentimento che lega una madre a un figlio e che fa dell’amore una vera e propria malattia sfociando nel complesso della vedova (che richiama il titolo).

La prima tappa di presentazione sarà quella di Favara che si terrà domenica 14 maggio alle ore 17:00 presso il Castello Chiaramontano nell’ambito del Talk letterario “Donne attraverso la Strada” di Gero Miccichè, condotto da Valentina Oliveri.

In alto