Hobby & Hi-Tech

La Storia di Michael, il 14enne diventato Campione Regionale 2016 di Danze Latine

marrella

Ha 14 anni e balla da 2 anni Michael Marrella, il campione regionale 2016 Danze Latine nella categoria 14/15 anni classe C2.

Michael è un ragazzino nato con una sordità bilaterale profonda, e all’età di 8 anni si sottopone ad un intervento per l’installazione di un impianto cocleare, impianto che gli permette di sentire in parte i suoni e i rumori che lo circondano.

Michael comincia a danzare 2 anni fa, in coppia con Claudia Mastrosimone, bambina con una grande passione e propensione alla danza. Grazie alla caparbietà degli insegnanti, della scuola di ballo nissena NewPlanetDance e dalla pazienza e attenzione della ballerina, Michael riesce a ballare i primi passi di cha cha cha, prima  con timidezza, poi con grande determinazione.

È proprio la sua grande determinazione e il naturale portamento che fa di Michael e Claudia una coppia consolidata, coppia che riesce a comunicare tramite uno sguardo e tramite gli spostamenti corporei, superarando il limite della musica, poco udibile da Michael, e di conseguenza del tempo musicale.

Michael affronta la sua prima gara il 22 Marzo del 2015, accompagnato dai genitori, increduli di quello che i loro occhi stavano vedendo.

Michael finalmente ballava, stava riuscendo ad affrontare la sua prima gara in uno sport in cui l’udito è la parte fondamentale per ogni ballerino.

L’emozione è stata tanta, per i genitori, i maestri, ma anche per il piccolo Neo Ballerino, proprio quell’emozione che lo ha fatto andare Fuori Tempo e a classificarsi in ultima posizione.

Nonostante ciò Michael e Claudia non si sono arresi e hanno lavorato tanto con gli insegnanti proprio per gestire l’emozione di pista.

Già dalla seconda gara la coppia riesce a mettere in atto i consigli degli insegnanti, e nonostante qualche incertezza, riescono a completare la coreografia a tempo, riuscendo a classificarsi nel gradino più alto del podio.

Da quel momento in poi la sfida si è fatta più difficile, era giunto il momento di spingere la coppia più in alto con un passaggio di classe che gli avrebbe permesso di presentare 2 balli.

Al Cha cha cha si aggiunge il Jive, ballo la cui velocità è superiore rispetto agli altri e quindi un ulteriore ostacolo per l’udito di Michael.

5 Marzo 2016, a quasi un anno dalla loro prima gara, Michael e Claudia si ritrovano a dover affrontare la gara più temuta dell’anno: il campionato regionale.

Tanto l’allenamento per quel campionato, tanto allenamento per quel Jive che sembrava quasi impossibile poter ballare a tempo.

Michael è Claudia quel giorno riescono a stupire tutti: ballano la semifinale perfettamente a tempo, ottenendo una buona performance anche a livello tecnico, passano in finale e ballano per l’ultima volta.

In finale i ragazzi riescono a dare il meglio e oltre ad andare a tempo, riescono ad avere un ottima presenza scenica che colpisce la giuria, la stessa che li proclama Campioni Regionali 2016.

Adesso la coppia si sta preparando per il prossimo step che li vedrà gareggiare nella classe successiva.

La storia di Michael può solo farci riflettere; gli ostacoli si superano, Le paure si vincono, Le soddisfazioni arrivano…l’importante è crederci con tutto il cuore…

Nulla è impossibile, basta solo volerlo!!!

In alto