Politica

Lega, Giammusso: Il sindaco Ruvolo ha fallito su tutti i fronti, al voto subito

Riceviamo:

Prendendo atto che anche gli assessori del PD lo hanno abbandonato, non perda un solo minuto, rassegni le dimissioni e lasci ai nisseni l’opportunità di scegliersi un nuovo sindaco.

La Lega-Noi con Salvini, da mesi chiede a Ruvolo di gettare la spugna, adesso è arrivata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Durante il Consiglio Comunale, celebratosi ieri sera alla presenza di sindacati e lavoratori, per discutere sulla “rotazione” dei dipendenti comunali, Ruvolo, con la prepotenza che gli è tipica e con un gesto di inaudita arroganza politica ed istituzionale, ha abbandonato l’aula insieme agli assessori del Polo Civico e dei Centristi per la Sicilia.

Consideriamo tale gesto, a nostra memoria mai era accaduto prima in consiglio comunale, l’ennesimo schiaffo alla città intera. I nisseni, ormai da tempo hanno capito di avere un sindaco incapace a governare e a gestire le emergenze socio-economiche che Caltanissetta vive, non immaginavano però che potesse arrivare a tanto.

In riguardo al PD, primo responsabile della elezione di Ruvolo, alcune considerazioni politiche vanno fatte.

Nel manipolo di disertori, capitanato da Schettin-Ruvolo, tra il fuggi fuggi generale, anche i rappresentanti del partito di Renzi, gli assessori Cigna ed Insisa, non perdono occasione per darsi alla macchia mollando il sindaco. Faranno così anche tutti i consiglieri del PD?

Lo faranno forse per punirlo del mancato appoggio del sindaco al PD alle elezioni regionali? State certo che non lo hanno fatto e non lo faranno per il bene di Caltanissetta.

Il PD in giunta prima ha approvato il provvedimento sulla rotazione dei dipendenti, dopo, vedendo che le cose in città si sono messe male anche elettoralmente, abbandona il sindaco , tacciandolo di arroganza e poca sensibilità nei confronti dei lavoratori del comune e dei sindacati. Dalla serie: il PD lancia il sasso è poi ritira il braccio!

Purtroppo, della ritirata Ruvoliana, tumultuosa e senza meta, a farne le spese sono soprattutto i nisseni e le nissene, per questo ad alta voce, ritenendo di rappresentare il 6% dei cittadini che ci hanno dato fiducia alle scorse elezioni (grazie di cuore!), chiediamo a sindaco di dimettersi subito e senza esitazioni. Al voto subito. #primadituttoinisseni

Arialdo Giammusso

Commissario cittadino e provinciale

della Lega-Noi con Salvini

In alto