Salute & Benessere

Postura corretta davanti al computer: come dire addio al mal di schiena

Al giorno d’oggi molte persone e soprattutto i ragazzi tengono una posizione scorretta quando sono seduti davanti al computer. Per saperne di più abbiamo chiesto le conseguenze e i rimedi al dott. Nicotra, specializzato in ortopedia.

Non sedendo con la postura corretta – spiega il dottor Luigi Nicotraè facile avere dolori alla schiena, al collo, alle ginocchia o alle mani e le dita che formicolano”. Infatti protrarre nel tempo queste cattive abitudini può portare alla sindrome del Tunnel Carpale (dolore e intorpidimento della mano e delle dita).

Per correggere questa abitudine è consigliabile seguire dei semplici consigli su come mantenere una posizione corretta, ma nei casi gravi si ricorre alla ginnastica correttiva“.

Ecco i consigli da seguire per mantenere una posizione ergonomica e stare seduti comodi alla propria scrivania.

  • Il primo passo prevede mantenere eretta la colonna vertebrale. Bisogna spostare i fianchi più indietro possibile e aggiustare l’altezza della sedia in modo che le ginocchia si trovino all’altezza dei fianchi formando un angolo di 90°. Infine è importante che le spalle siano rilassate.
  • Regolare la tastiera è fondamentale per non avere problemi ai polsi e alle dita. I tasti devono trovarsi di fronte al proprio corpo affinchè le braccia e i polsi siano dritti.
  • Importante è regolare il monitor che deve essere posizionato 5-10 centimetri sopra il livello degli occhi per non affaticare il collo. Se si hanno dei documenti da leggere è bene usare un leggio da posizionare sotto il monitor proprio di fronte a sè.
  • Se dovete parlare al telefono è meglio utilizzare delle cuffie o il vivavoce per evitare di usare le mani o tenere il cellulare con la spalla,
  • Ciò che consigliano anche i medici è di prendersi delle pause per rilassare i muscoli. Rimanere seduti troppo a lungo può provocare gravi danni alla salute. Ogni 20-30 minuti è buona abitudine prendere delle pause di 2-3 minuti per camminare o allontanarsi dal computer per non affaticare gli occhi.
In alto