News

Precari Camera Commercio: l’UGL tramite l’Avv. D’Angelo avvia il ricorso per 10 lavoratori

Depositati oltre dieci ricorsi dei precari della Camera di Commercio di Caltanissetta. I lavoratori – per il tramite del sindacato UGL guidato da Salvatore Lauria – sono difesi dall’Avv. Salvatore D’Angelo del Foro di Trapani.

I lavoratori sono precari dal 2006 e, a loro dire, la CCIAA  ha fatto ricorso, in maniera del tutto illegittima, all’uso di contratti a tempo determinato per varie decine di lavoratori attraverso un uso sistematico di tale strumento. Ciò ha determinato un mero disagio del lavoratore, valutato dal legislatore anche ai fini risarcitori. Chiesti infatti, dodici mila euro per lavoratore a titolo di risarcimento, oltre alla trasformazione del rapporto di lavoro  da tempo determinato a tempo indeterminato.

Una ricerca giurisprudenziale ha permesso – afferma l’Avv. D’Angelo – di analizzare  per la prima volta, con dati di fatto alla mano,  la possibilità di affermare il diritto alla trasformazione del rapporto di lavoroGià il Tribunale di Napoli,  di recente ha il quadro normativo e giurisprudenziale, anche dalla Corte Europea (sentenza Mascolo) Infine – continua D’Angelo –  la rilevanza della questione del precariato ha interessato anche la Corte di Giustizia Europea che con  la Sentenza 15/2016 del 14 settembre 2016, emessa dalla X Sezione della Corte di Giustizia Ue ha sancito un importante dato. Il ricorso a precari da parte della Pubblica Amministrazione viola l’Accordo quadro comunitario in tema di lavoro con la conseguenza che tutte le norme nazionali tese a prorogare più volte i contratti dei precari sono illegittime perché violano il diritto del lavoratore che svolge una funzione pubblica stabile ad ottenere il dovuto contratto a tempo indeterminato. L’udienza a Caltanissetta è fissata per il prossimo 27 luglio 2018.”

In alto