Cronaca

Presentato il calendario degli eventi correlati all’arrivo del giro d’Italia a Caltanissetta

È stato presentato questa mattina il ricco calendario degli eventi correlati all’arrivo del giro d’Italia a
Caltanissetta. La sesta tappa della celebre corsa ciclistica non sta passando inosservata ma, al contrario,
sarà accompagnata da un ricchissimo calendario di appuntamenti sportivi e culturali.
“Oggi vogliamo lanciare un messaggio forte e chiaro – ha dichiarato il sindaco Giovanni Ruvolo aprendo la
conferenza stampa alla sala gialla di Palazzo del Carmine – che lo sport può diventare un’opportunità di
sviluppo”.

L’assessore Giovanni Guarino, in veste di delegato coordinatore della tappa nissena, ha moderato l’incontro
sottolineando la valenza culturale ed economica di questa manifestazione sportiva che permetterà di
ricevere il bagliore dei riflettori nazionali nel nostro territorio. Tra i momenti celebrativi che manterranno
indelebile il ricordo di questo passaggio è stato previsto un annullo filatelico, un concorso “Taste and win” e
una ricetta speciale del torrone realizzato in una versione “rosa” da Giuseppe Nitro con il suo Torronificio
Siciliano

Per l’assessore allo sport Carlo Campione il programma delineato rappresenta già un successo per la città
che, rispondendo all’invito rivolto dal comitato organizzatore “Aspettando la maglia rosa”, ha già dimostrato
di saper fare il “gioco di squadra”. Lo staff, presieduto da Massimo Scibetta e coordinato da Lillo Rivituso, ha
raccolto oltre 50 realtà che militano nel mondo dello sport tracciando un calendario degli eventi che si
svilupperà in ben 3 settimane. Federazioni, enti di promozione sportiva e associazioni sportive avranno la
possibilità di esibirsi in dimostrazioni sportive o realizzare competizioni di respiro regionale. Una grande festa
dello sport che, come ha sottolineato l’addetta stampa Marcella Sardo, abbraccerà tutto il territorio cittadino
coinvolgendo non soltanto il centro storico ma anche tutti gli impianti sportivi del territorio.

Gli assessori Felice Dierna, Giuseppe Tumminelli e Maria Grazi Riggi hanno sottolineato la sinergia e il
lavoro di squadra che si sta conducendo tra enti pubblici e privati e di come stiano contribuendo fattivamente
ed economicamente per rendere questa manifestazione sportiva sicura e completa nelle opportunità
turistiche.
Tra i vantaggi di questa manifestazione l’assessore Pasquale Tornatore ha invitato a non trascurare quello
della promozione turistica. Un percorso virtuoso che si sta sviluppando sia attraverso i tradizionali canali
culturali sia attraverso i social network.

Per capire la portata dell’evento basta solo indicare le prenotazioni e le previsioni di accoglienza. Saranno
2.000 le persone che pernotteranno nel territorio nisseno e 10.000 quelle che parteciperanno al momento
della partenza nissena.
Sarà possibile, inoltre, seguire il programma degli eventi, aggiungere fotografie e commentare le
manifestazioni sportive e culturali tramite le pagine facebook “Giro d’Italia 2018 Tappa Caltanissetta-Etna” e
“Aspettando la maglia rosa” o usare, anche tramite twitter o istagram, l’hashtag #aspettandolamagliarosa.
L’amministrazione cittadina ha anche realizzato il sito internet sites.google.com/site/101giroditalia/.
Nessuno è stato escluso da questa grande festa culturale e manifestazione sportiva diffusa.
L’amministrazione cittadina, il comitato Aspettando la maglia rosa, il CONI, l’Inner Wheel, la Confcommercio
e una folta rete imprenditoriale e associazionistica nissena ha previsto eventi anche per i bambini, gli
adolescenti e gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

Vanno sottolineati, in particolare, la passeggiata ciclistica “Pedaliamo con gli amici di bici scuole” organizzata
dall’Inner Wheel e inserita nel calendario “Aspettando la maglia rosa” e l’incontro con le scuole primarie e
medie primarie. In quest’ultimo appuntamento, coordinato in sinergia con il dirigente delegato alle attività
sportive dell’USP Enrico Cordova, il comitato intratterrà circa 2700 studenti con nozioni informative,
dimostrazioni pratiche e proiezioni di filmati educativi curati dai docenti della federazione ciclistica italiana del
comitato regionale Sicilia presieduto da Diego Guardì. Un particolare apporto verrà fornito dagli studenti del
liceo scientifico a indirizzo sportivo Alessandro Volta che, in linea con il progetto di Alternanza scuola –
lavoro, si adopereranno per supportare gli atleti durante le manifestazioni e le varie dimostrazioni. Un
impegno che già hanno dimostrato non solo a parole ma anche con i fatti partecipando alla conferenza
stampa con le allieve Florencia Ferraro e Roberta Manzo.

“Lo sport è un buon collante e bisogna saperlo utilizzare bene – ha concluso il presidente del Comitato
Aspettando la maglia rosa” Massimo Scibetta -. Mi auguro che la città risponda in massa a questa
manifestazione che potrebbe segnare l’inizio di una rinascita”. E, proprio per ribadire questo aspetto, gli
eventi inizieranno questo weekend con quella che è stata definita la “Festa di Primavera”.
Per ulteriori informazioni e contatti sulla manifestazione sportiva diffusa è possibile rivolgersi alla segreteria
del comitato curata dalla dottoressa Marisa Macaluso scrivendo alla pagina Facebook “Aspettando la maglia
rosa”.
Per informazioni sulla tappa nissena del giro d’Italia che si svolgerà il 10 maggio è possibile scrivere alla
pagina Facebook “Giro d’Italia 2018 Tappa Caltanissetta-Etna”.

In alto