Cultura

Presentato il libro “Faq, imparare dalle domande” di Bunoni e Milisenna

Un vero e proprio caso di successo il nuovo libro di Giovanni Bunoni e Carla Milisenna dal titolo “Faq, imparare dalle domande”, presentato al centro polivalente “Michele Abbate” nell’ambito degli eventi del progetto “Alla Corte dei Monsù”, finanziato alle Acli dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri,Dipartimento della Gioventù. Casa, verità e futuro alcuni degli argomenti trattati nel volume alla cui presentazione hanno preso parte anche Mauro Buscemi, editore della “People & Humanities edizioni”, Marina Castiglione professoressa di linguistica italiana all’Università di Palermo e i curatori del progetto grafico “Rock e Loste”. “E’ apprezzabile l’idea che dei giovani – dice Marina Castiglione – vedano ancora oggi nella scrittura una forma di espressione di pensiero che sentono nelle loro corde ma ancora più apprezzabile il fatto di farlo a quattro mani. Il testo è molto fresco e giovane e parte da una competenza, che non sempre si ha, che è quella interrogativa. Spesso siamo bravi infatti a pensare di dare le risposte piuttosto che concentrarci sulle domande perché siamo conviti di avere in pugno la verità. I due autori nel loro libro non danno risposte chiuse ma dubitative cioè aperte tant’è che il testo chiude con due lettere di Carla e Giovanni che fanno un’autocritica perché sanno che la risposta di un giovane è sottoposta alle dinamiche dell’esperienza e quindi soggetta al cambiamento”. Partendo dallo stesso titolo che fa riferimento alle Faq, il libro presenta una rivisitazione delle domande più frequenti affrontate da due prospettive diverse, quelle dei due autori. “Un po’ come le Faq che trovate nei siti internet o spulciando nei vari motori di ricerca – dicono Carla Milisenna e Giovanni Bunoni – queste sono domande frequenti su delle tematiche nuove seppur tradizionali”

In alto