All News

Ricevuti dal sindaco Conti al Palazzo di Città i genitori del deputato argentino di origine niscemese Sergio Massa

Il sindaco Massimiliano Conti ha ricevuto al Palazzo di città Alfonso Massa, niscemese di origine emigrato a Buenos Aires e la moglie Luciana Cherti, triestina (insieme nella foto), rispettivamente genitori del deputato nazionale dell’Argentina Sergio Massa, il quale due anni fa venne a Niscemi insieme alla moglie Malena Galmarina ed al figlio, per conoscere la propria terra d’origine e della sua famiglia.

Sergio Massa, 45 anni, già sindaco della città di Tigre, nelle ultime elezioni nazionali, è stato candidato alla presidenza governativa dell’Argentina e solo per pochissimi voti non è stato eletto alla più alta carica dello Stato.

Durante l’incontro il sindaco Massimiliano Conti ha donato ai genitori del deputato nazionale argentino Sergio Massa un gagliardetto del Comune, i quali a loro volta hanno consegnato al primo cittadino un libro scritto dal figlio Sergio intitolato “Asì lo Hicimos” (Così lo abbiamo fatto).

“Grazie” ha detto il sindaco Massimiliano Conti ad Alfonso Massa e Luciana Cherti,”perché essendo qui mi manifestate il senso di appartenenza e di amore nei confronti di questa terra.

Esprimo compiacimento per l’elezione a deputato dell’Argentina di vostro figlio Sergio, anch’egli di origine niscemese e nei confronti del quale auspichiamo fortemente che possa essere eletto presidente dell’Argentina.

In alto