Cronaca

San Cataldo (CL), arrestato per ricettazione 30enne sancataldese. Carabinieri sequestrano materiale risultato provento di furno in abitazione

I Carabinieri della Tenenza di San Cataldo hanno tratto in arresto, su provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, un 30enne sancataldese, già gravato da precedenti, per il reato di ricettazione.
Il giovane era stato recentemente sottoposto a perquisizione domiciliare dai Carabinieri di San Cataldo, i quali avevano rinvenuto nella sua disponibilità diverso materiale risultato provento di furto in abitazione, tra cui computer e un televisore.
I Carabinieri sono riusciti a risalire a due persone che avevano subito recentemente un furto in abitazione nella cui denuncia erano presenti oggetti simili a quelli rinvenuti a casa del 30enne.

Una volta identificata la provenienza illecita del materiale sequestrato, il giovane è stato denunciato per ricettazione, provvedimento trasformato da
in arresti domiciliari dall’Autorità Giudiziaria.
Recentemente i Carabinieri di San Cataldo hanno effettuato altre perquisizioni domiciliari in casa di pregiudicati, durante le quali, a casa di un 23enne sancataldese, è stata sequestrata altra refurtiva, la cui provenienza non è stata ancora accertata in quanto non ancora riconosciuta da vittime di furto in abitazione. Resta da accertare la provenienza di varia attrezzatura edile, arnesi da lavoro e attrezzi da giardinaggio

In alto