All News

Sanità: un numero di telefono del ministero alla Salute per le segnalazioni, liste di attesa troppo lunghe ed altri intoppi nelle prenotazioni di visite ed esami


Un numero di telefono del ministero alla Salute per raccogliere le segnalazioni su liste di attesa troppo lunghe e altri intoppi nelle prenotazioni di visite ed esami. Il 1500 si annuncia già, per come è impostato, come uno sfogatoio di rabbia dei cittadini che si trovano davanti tempi biblici. Il servizio parte da oggi, 8 ottobre, e sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16.

“Risponderanno i dirigenti del ministero per informare sulle modalità di accesso alle prestazioni garantite dal Servizio sanitario nazionale e raccogliere informazioni sulle esperienze dei cittadini”, è spiegato sul sito del ministero. Si sperimenta per tre mesi. I cittadini potranno anche mandare segnalazioni anonime online che “saranno utilizzate per promuovere interventi migliorativi in accordo con le Regioni e le Province Autonome”. La ministra Giulia Grillo fin dal suo insediamento ha detto di voler lavorare sulle liste di attesa, un tema sì affrontato da una normativa nazionale che dà varie linee lungo le quali muoversi, ma poi tipicamente declinato dal punto di vista organizzativo in modo diverso dalle varie Regioni. Prima sono stati chiesti i dati alle amministrazioni locali e ora si prosegue con il 1500 e con le segnalazioni online (che non hanno alcun sistema di verifica su chi fa la segnalazione). “Anche grazie alla collaborazione di ciascun cittadino vogliano a provvedimenti concreti volti a migliorare il sistema e a ridurre i tempi di attesa in modo equo e uniforme su tutto il territorio italiano”. L’intento è quello di fare un nuovo piano nazionale, che rinnovi quello del 2010 ancora in vigore.

Fonte (Repubblica.it)

In alto