Cronaca

Scoperta dai Carabinieri anche la terza rapina avvenuta in due giorni ai danni della Videoteca

Confermata la custodia cautelare in carcere per le due tentate rapine del 29 novembre e la rapina del 28 ai danni di una videoteca di Gela

Dierna Andrea, già in carcere per la duplice tentata rapina effettuata nella giornata del 29 novembre, a seguito di serrata attività investigativa da parte dei Carabinieri del NORM del Reparto Territoriale, che hanno raccolto tutti gli elementi necessari che hanno permesso di ricondurre il fatto criminoso allo stesso, a suggello dell’attività svolta e piena concordanza della Procura di Gela, è stato raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere per la rapina avvenuta il 28 novembre presso la videoteca “world vision” in cui la proprietaria era stata minacciata con un coltello e una pistola, successivamente rivelatasi un’arma giocattolo

La collaborazione dei cittadini, unita alla tempestiva azione dei Carabinieri, ha permesso di dare pronta risposta fermando il pericoloso rapinatore seriale, ora detenuto.

In alto