News

Sostegno al reddito dei lavoratori delle aree industriali di Gela e Termini Imerese

Considerata la situazione di grave allarme sociale determinatasi nelle due aree di crisi complesse di Gela e Termini Imerese, che coinvolge oltre 700 lavoratori, in attesa della definizione dell’Accordo Quadro per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga per l’anno 2016, è stato sottoscritto,  tra l’Assessore al Lavoro Gianluca Miccichè e le organizzazioni sindacali regionali e provinciali CGIL, CISL E UIL, un accordo che destina la quota del 5% delle risorse che saranno assegnate dal Ministero del Lavoro e Politiche Sociali alla Regione Siciliana, per gli ammortizzatori sociali in deroga per l’anno 2016 ai lavoratori e alle imprese coinvolte nei processi di ristrutturazione e reindustrializzazione delle aree di crisi complesse di Gela e Termini Imerese.

Inoltre ai lavoratori già sospesi o licenziati, nell’anno 2015, saranno destinate le risorse residue dell’anno precedente, così da poter ottenere il sostegno al reddito.

In alto