Cronaca

Tragico incidente nel Bolognese, muore un giovane di San Cataldo

Ha invaso la corsia opposta finendo dritto contro un pullman che stava sopraggiungendo. Lo schianto sugli Stradelli Guelfi, a Ozzano nel Bolognese, tra la Peugeot 206 guidata da un 27enne, e una corriera con al volante un 56enne svizzero, è stato terribile e il giovane è deceduto sul colpo.
La vittima è Giuseppe Arcadipane di San Cataldo, impiegato in un’azienda specializzata nei sistemi di tubi e raccordi, residente da un anno a Bologna. Il corpo senza vita del giovane è stato estratto dal groviglio di lamiere quando ormai era senza vita. A nulla è valsa la corsa disperata contro il tempo dello staff sanitario del 118. Il 27enne è morto sul colpo schiacciato dal mezzo pesante.
Vicino al posto del guidatore è stato trovato il cellulare del ragazzo e, nel ricostruire l’esatta dinamica dello schianto, avvenuta all’altezza di una curva, gli inquirenti valuteranno se sia stato l’eventuale utilizzo del dispositivo elettronico a causare la distrazione del 27enne. L’autista svizzero alla guida del pullman, rimasto lievemente ferito, è stato invece trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore.
Arcadipane da un anno aveva scelto di vivere a Bologna per motivi di lavoro. La sua passione era il culturismo e frequentava assiduamente una palestra di Bologna.

In alto