All News

Turismo e votazioni.

 

Caltanissetta dice di puntare al turismo religioso, ma Carlo Sorbetto ribatte che siamo l’ultima Provincia italiana senza guide turistiche autorizzate, quindi la Camera di commercio faccia il concorso e i Vigili multino le guide abusive.  Per attirare turisti possiamo gemellarci con comuni legati a San Michele Arcangelo: Petralia, Acireale… e gli altri 190 di cui è Patrono, o i 400 con chiese a lui dedicate. Poi le città lungo la misteriosa linea retta che passa per 7 santuari a lui dedicati (dall’ Irlanda a Israele).  Meglio i turisti non siciliani perché spendono di più, quindi anche Bandeirantes del Paranà, in Brasile, dove nel 1932 l’Arcangelo è apparso e fatto miracoli, come già riconosciuto dalla Chiesa e ben noto al suo Gruppo nisseno di preghiera (che si riunisce ogni 29 del mese alle 18,30 alla Badia).  Le elezioni comunali premieranno chi aiuta la nostra economia e onora il Patrono e i devoti a S.Michele,  più gli agenti di Polizia da lui protetti, superano le duemila persone …. pardon ….voti di preferenza. G.G

In alto