Archivio

Visita a Montedoro degli alunni dell’Istituto Agrario di Rocco

 Dal Museo della zolfara alle discenderie che percorrevano i “carusi” trasportando zolfo, proseguendo attraverso l’esperienza del Planetario e dell’Osservatorio astronomico. Sono stati questi alcuni tra i momenti più significativi della visita guidata che gli alunni delle classi prime dell’Istituto tecnico Agrario “Di Rocco” di Caltanissetta, di cui è Dirigente scolastica la prof. Giuseppina Terranova e Responsabili di sede i proff. Leopoldo Lomaglio e Salvatore Miserendino, hanno effettuato a Montedoro. Accompagnati dai docenti Antonio Cutrera, Nella Riggio, Mara Panvini, Teresa Meo, Rina Castellino e Carmelo Locurto, gli alunni del Tecnico agrario nisseno hanno avuto modo di visitare il Museo della zolfara intitolato allo scrittore montedorese Angelo Petix. Nel percorso guidato, gli alunni del “Di Rocco”, sulla base delle competenze da loro acquisite nell’Asse storico-sociale, hanno ammirato la bellezza dei plastici sulla vita nelle miniere realizzati dal maestro Roberto Vanadia, ma anche di soffermarsi sulle tristi condizioni di vita di carusi, picconieri e arditori nelle miniere. Gli studenti del Tecnico agrario hanno poi visitato anche la sottostante discenderia e i forni Gill. Subito dopo gli stessi alunni, nell’ambito delle competenze dell’Asse scientifico già acquisite, accompagnati da un bus navetta del Comune, sono saliti sul Monte Ottavio dove hanno ammirato due autentici gioielli scientifici come il Planetario e l’Osservatorio astronomico. Alcuni componenti dell’Associazione Stargeo, che gestisce l’Osservatorio, hanno dapprima spiegato agli studenti il sistema delle costellazioni, le galassie e l’intero universo. Un affascinante viaggio nello spazio che ha appassionato gli studenti del “Di Rocco”, i quali hanno apprezzato anche il panoramico osservatorio. Giusto il tempo per ammirare il sole, ma anche per vivere l’ebbrezza di ritrovarsi con l’occhio all’interno del potente telescopio che si trova nell’Osservatorio astronomico, ultimo atto di una giornata davvero indimenticabile.

 

In alto