Archivio

Attivista No Muos agli arresti domiciliari

imageTuri Vaccaro attivista No Muos oggi a Niscemi è entrato nella base Muos eludendo i controlli, con sé aveva del terriccio e semi per piantare alberi dentro la base. Un gesto Che voleva essere dimostrativo. Una volta dentro, infatti, ha piantato le essenze, simboli della pace. Poi, il militante ha disteso uno striscione. La protesta è continuata provando a salire su una antenna. I militari a quel punto lo hanno bloccato e consegnato alle autorità italiane. La polizia di stato ha fatto scattare a suo carico una denuncia in stato di fermo. Agenti avrebbero identificato alcuni attivisti No Muos che assistevano al simbolico assalto di Vaccaro e al suo arresto. Il pacifista è stato ristretto agli arresti domiciliari su ordine della Procura di Gela per danneggiamento aggravato, possesso di oggetto atto ad offendere, accesso abusivo in un sito di interesse militare e violazione del foglio di via emesso dal Questore.

In alto