All News

Caltanissetta. Al Palacannizzaro gare regionali di ginnastica artistica: ginnaste del CusN sul podio

Si è appena chiusa una settimana cruciale per la ginnastica artistica nissena, che è iniziata domenica scorsa con la celebrazione delle gare regionali della sezione GPT nella nostra città e si è conclusa ieri con la vittoria di diverse atlete nissene alle fasi regionali delle gare di Ginnastica Artistica svoltesi a Ragusa.
Domenica 28 aprile infatti, al Palacannizzaro di Caltanissetta, sono arrivati da tutta la Sicilia circa 250 atleti dai 3 ai 16 anni, che accompagnati da familiari, amici e parenti, si sono esibiti in 4 diverse competizioni affidate dalla Federazione Ginnastica Italiana all’unica società nissena ad oggi presente al suo interno. Oscar Vancheri, che segue la Gym School, sezione ginnastica del CusN, ha mostrato particolare soddisfazione per il traguardo raggiunto, perchè in un anno così importante come questo che vede i festeggiamenti del 150° della Federazione Ginnastica Italiana, ospitare gare regionali è un onore che ci riempie di orgoglio e ci gratifica. E durante la manifestazione, il presidente del comitato regionale della Federginnastica, intervenuto alla gara, ha dichiarato pubblicamente l’intenzione di raccordo il dirigente della società nissena, di portare a Caltanissetta, la ginnastica di alto livello. La settimana iniziata bene, si è conclusa brillantemente perchè nelle gare regionali di artistica femminile, organizzate dalla Federazione, il CUSN ha piazzato sul podio delle diverse categorie, le proprie atlete. Il presidente del CusN Aurelio Armatore, afferma che “il lavoro svolto dalla sezione ginnastica è di grande rilievo perchè porta Caltanissetta, ancora una volta, al centro della scena regionale della ginnastica. Si coniuga la presenza della società nissena nel mondo federale con la presenza della Federazione in una città che ha tutto il diritto di essere visibile nel panorama sportivo regionale.”
In merito ai futuri programmi, Oscar Vancheri illustra a grandi linee i prossimi impegni: concluderemo l’anno con il saggio, a giugno porteremo gli atleti, che si sono qualificati per i campionati nazionali di ginnastica artistica e di ginnastica per tutti, a Rimini, alla Festa Nazionale della Ginnastica, esperienza che vede coinvolti migliaia di atleti di tutta la nazione, che si può vivere solo grazie alla diffusione e all’importanza della Federazione di cui siamo fieri di far parte. A settembre parteciperemo, in rappresentanza della Sicilia, all’evento conclusivo dei festeggiamenti del 150° della Federazione, che si celebrerà a Roma, dove porteremo il nostro folklore miscelandolo in modo assolutamente innovativo con la ginnastica artistica.

In alto