Cronaca

Caltanissetta. DIA: Sequestro di beni per oltre 7 milioni di euro ad un imprenditore di Enna

La Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta ha eseguito un provvedimento di sequestro di beni per oltre 7 milioni e mezzo di euro, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale nisseno a carico dell’imprenditore Ettore Forno, 51 anni, di Enna, con precedenti per truffa, evasione fiscale e usura. Gli accertamenti sono stati avviati nel 2010 dal Centro operativo Dia di Caltanissetta e dalla Compagnia dei Carabinieri di Enna, delegata dalla Procura antimafia. Sono state sequestrate 12 società e una impresa individuale con sede nella provincia di Enna, operanti nei settori dell’estrazione di inerti e della produzione di calcestruzzo, della costruzione di edifici residenziali, del commercio di apparecchiature telefoniche, della gestione di sale giochi e della ristorazione. Sigilli anche, in provincia di Enna, a un bar-ristorante nel centro commerciale “Outlet” di Agira, e ad una lussuosa struttura agrituristica ad Assoro, e poi a 19 beni immobili, tra cui una lussuosa villa con piscina, a Nissoria, terreni e rapporti bancari.

To Top