Eventi

Caltanissetta. In memoria di Norma Cossetto, la giovane stuprata e gettata ancora viva in una foiba dai partigiani di Tito

Si svolgerà sabato 5 ottobre 2019, alle ore17,00, in via Luigi Bruno (martire nisseno delle foibe), nella città di Caltanissetta, “Una rosa per Norma Cossetto”, la manifestazione promossa in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio che intende onorare la memoria della giovane studentessa istriana, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito.

La manifestazione si svolgerà in 120 città, tra le quali New York, nella regione siciliana si svolgerà, oltre che a Caltanissetta, nei capoluoghi di provincia di Palermo, Catania e Messina, a Vittoria (RG) e in parecchi comuni dell’hinterland catanese.

Per l’evento sono stati invitati a presenziare il Sindaco, l’Assessore alla Cultura, i Consiglieri Comunali, le Associazioni di area e tutti i cittadini.

“Invitiamo tutti a partecipare alla cerimonia – dichiarano gli organizzatori – Comitato 10 Febbraio e i componenti della comunità militante AUDACES – con la quale vogliamo ricordare il sacrificio di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana che nel 1943 venne sequestrata, seviziata, violentata e gettata ancora viva in una foiba dai partigiani di Tito. Deporremo un fiore e racconteremo ai partecipanti la vita e l’eroica fine di questa “Luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio”.

Abbiamo invitato il Sindaco e l’intera Amministrazione Comunale a presenziare a una manifestazione che auspichiamo sia condivisa da tutti, andando oltre gli schieramenti partitici.”

Un martirio quello di Norma Cossetto che è stato raccontato nel film “Red Land”, trasmesso a febbraio scorso dalla Rai e che ha avuto un ottimo successo di pubblico anche nelle sale cinematografiche.

Comitato 10 Febbraio & AUDACES CALTANISSETTA

In alto