Eventi

Caltanissetta. L’Istituto Sebastiano Mottura avvia il progetto “Green lifestyles”

Parte il 21 Novembre 2019 nell’I.I.S.S. “S. Mottura”, Dirigente Scolastico la Prof.ssa Laura Zurli, il progetto POF “Green lifestyles”, che si propone di sensibilizzare gli studenti della Scuola, e indirettamente le famiglie di appartenenza, sulla salvaguardia dell’ambiente e sulla necessità di passare dal consumo illimitato delle risorse alla preservazione delle stesse. Il suddetto progetto partirà contemporaneamente con un’altra attività trasnazionale dell’Istituto, “Etwinning”, improntato sulla Green economy.
Attraverso il progetto “Green lifestiles” si forniranno indicazioni su stili di vita più sostenibili e rispettosi dell’ambiente che ci ospita. Punto di partenza saranno i numerosi dati sui cambiamenti climatici e sul vertiginoso aumento demografico mondiale. In particolare verranno proposte e messe in atto azioni concrete e suggerimenti per la riduzione dell’anidride carbonica (principale gas “climalterante”), fornendo diverse opzioni possibili, spiegazioni, suggerimenti e chiedendo impegni concreti. Si inizierà dunque il 21 Novembre 2019, in occasione della giornata della “Festa dell’Albero” e della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” (S.E.R.R.), con la pulizia straordinaria degli spazi della Scuola. In tale occasione Studenti della 3^H e della 4^G del Liceo Scienze Applicate dell’Istituto, assieme alla Consulta giovanile e ai Rappresentanti in seno al Consiglio d’Istituto, sotto la guida dei loro insegnanti, realizzeranno una raccolta differenziata dei rifiuti presenti all’interno del plesso e in tutti i locali di pertinenza dello stesso. Nell’ambito del Progetto “Green lifestyles” inoltre le classi dell’I.I.S.S. “S. Mottura” parteciperanno a una gara ecologica, a premi, tesa a stimolare la sensibilità nei confronti del risparmio energetico e della corretta gestione dei rifiuti (riduzione, riutilizzo, raccolta differenziata e smaltimento).
A riguardo una Commissione di studenti valuterà periodicamente (senza preavviso), con una apposita scheda, il comportamento delle classi.
Il monitoraggio verterà sui seguenti principali aspetti:
 utilizzo per quanto possibile della illuminazione naturale;
 spegnimento delle luci, e di tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche (quando non in uso), una volta abbandonata l’aula;
 pulizia generale delle aule e relativo decoro;
 utilizzo di borracce personali di alluminio al posto delle bottigliette di plastica;
 utilizzo di prodotti per lo spuntino mattutino di qualità e a km zero;
 impegno nella raccolta differenziata dei rifiuti.
Il progetto “Green lifestiles”, con relative giornate di sensibilizzazione, si concluderà a fine anno
scolastico con la premiazione delle “Classi Riciclone” e contemplerà il supporto di diversi attori
responsabili del territorio, come: Legambiente, la Dusty e la Comieco.

I Referenti del Progetto
Prof.ssa Cinzia Traina
Prof.ssa Sebastiana Patti
Prof. Ivo Cigna

In alto