Sport

Caltanissetta. Nissa Rugby: under 8, 10 e 12 in luce al trofeo Cappello

Neanche la pioggia battente ha “spento” l’ardore e l’entusiasmo della folta pattuglia nissena di mini-rugby impegnata domenica 26 maggio a Ragusa nel prestigioso trofeo Cappello 2019. L’under 8, 10 e 12 della Nissa Rugby, oltre 30 ragazzi, guidate dai tecnici Ramona Currieri, Federico Curto, Michele D’Oro e Samuele Lipani, coordinati dal responsabile tecnico Fabrizio Blandi, hanno dato battaglia ed ottenuto lusinghieri risultati. “Un’allegra brigata” quella partita dal capoluogo nisseno alla volta di Ragusa, sul bus, oltre ai piccoli atleti, hanno preso posto molti genitori: una scelta “sostenuta” dalla società che si adoperata in tal direzione.

Dopo una parte iniziale della manifestazione gioiosa e ricca di match, il meteo inclemente ha determinato una fine imprevista ed anticipata. Infatti per le categorie Under 8, 10 e 12 il torneo si è chiuso in modo inaspettato, senza nè vincitori nè vinti: il maltempo non ha permesso di completare le fasi finali e di comune accordo con tutti i dirigenti e allenatori delle società partecipanti si è deciso per le categorie dei più piccoli di fermarsi.

Alla 17ª edizione di una delle più importanti manifestazioni di Minirugby del Sud Italia hanno preso parte il Villorba Rugby ed il Benetton Rugby, società leader in campo nazionale ed internazionale, oltre ad importanti realtà regionali come il San Gregorio, il Palermo, i Fenici di Marsala, il Syrako, l’Amatori Catania, il Vittoria Rugby, il CLC Messina, i Briganti di Librino, e il Cus Catania.

In alto