Cronaca

Caltanissetta. Sorbetto: Dotare il cimitero Monumentale ‘Angeli’ di un forno crematorio

“I numeri di oggi sono minori rispetto a quelli di ieri, mi auguro che questi numeri possano essere confermati. Non bisogna abbassare la guardia, tenere le misure adottate e rispettare le indicazioni dei provvedimenti del governo”. L’ha detto il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione civile. La situazione è grave, lo scrivono l’Ordine dei Medici di qualsiasi Regione o Comune per la carenza di tamponi per la diagnosi del COVID-19 e dei DPI. Nell’evenienza che la nostra comunità possa andare incontro ad esiti incontrollati, sarebbe “opportuno” intervenire con urgenza per permetterci di affrontare l’epidemia con adeguate strutture corredati di posti letto e sale di rianimazioni per contrastare gli effetti del coronavirus. A tal proposito, sarebbe utile in via preventiva di poter fruire dello spazio vacante nella struttura dell’ex Sanatorio A. Dubini per allocare un ulteriore centro coronavirus, in modo da affrontare, preparati, la pandemia da Coronavirus. Oggi, altri mezzi militari hanno raggiunto il cimitero di Bergamo per portare via decine di feretri che giacciono nella camera mortuaria, perché il forno crematorio non riesce a far fronte a questa emergenza di coronavirus. A tal proposito, si ricorda che, il Cimitero Monumentale “Angeli” di Caltanissetta non ha un forno crematorio per far fronte a questo periodo di emergenza coronavirus. Pertanto, con la consapevolezza che i servizi cimiteriali debbano globalmente essere migliorati, sarebbe altresì necessario per non trovarsi in serie difficoltà a chiedere, sicuramente questa è una occasione validissima per dotare il cimitero Monumentale “Angeli” di Caltanissetta di un forno crematorio

Carlo Sorbetto

In alto