Cronaca

Caltanissetta. Volontario della Croce Rossa accusato di violenza sessuale nei confronti di una bambina

Ieri sera i Carabinieri della Sezione Operativa di Caltanissetta hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa dal GIP di Caltanissetta nei confronti di un 36enne nisseno, per i reati di violenza sessuale, divulgazione e detenzione di materiale pedopornografico.


Immagine di repertorio

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Caltanissetta, è iniziata nello scorso mese di settembre 2018, in seguito ad una querela dei genitori di una 13enne che aveva denunciato un volontario della Croce Rossa Italiana, il quale, in un campo scout a Caltanissetta, aveva palpeggiato la bambina nelle parti intime. Durante una perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato numerosissimi file contenenti materiale pedopornografico. Da ieri sera il giovane nisseno si trova ristretto presso la casa circondariale di Caltanissetta, a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

In alto