Cronaca

Carabinieri: controlli serrati e contravvenzioni in provincia durante il week end

Durante il week-end i Carabinieri della Sezione Radiomobile, nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale finalizzati al contrasto del fenomeno delle c.d. “stragi del sabato sera”,  hanno denunciato 1 giovane per porto abusivo di armi. In particolare, i militari dell’Arma, impegnati in un controllo in piazza San Rocco a Gela, quartiere Cantina Sociale, hanno fermato, poiché con atteggiamento sospetto, un 22enne., T.A., gelese. Da subito il fermato assumeva un comportamento nervoso nei confronti dei militari operanti al punto tale da ritenersi necessaria una perquisizione personale, a termine della quale i Carabinieri rinvenivano un coltello occultato nella tasca posteriore dei jeans. Il giovane, non avendo alcun titolo nel portare tale arma, veniva deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per il reato previsto e punito dall’art. 4 della legge 110/75.

Sempre nell’arco del weekend i militari dell’Arma controllavano, tra Riesi e Gela, 224 persone, 89 tra autoveicoli e motoveicoli ed elevate nr 22 contravvenzioni al Codice della Strada. In particolare, sono stati sequestrati 12 tra autovetture e motocicli sia per mancata copertura assicurativa ( 2 auto), sia per il mancato uso del casco protettivo ( 10 ciclomotori). A seguito dei controlli, che hanno riguardato il centro abitato di Gela e Riesi,  sono state ritirate anche tre patenti di guida.

In alto