Politica

Chiude la sede dell’Ufficio Intercomunale Agricoltura. La delusione del sindaco Bancheri e dell’ assessore Gallo

La Giunta regionale ha soppresso la sede dell’Ufficio Intercomunale Agricoltura (UIA) del Comprensorio di Delia, con una delibera del 16 maggio scorso.
Gli operatori e gli imprenditori del settore ora dovranno rivolgersi all’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta per le loro pratiche e per avere supporto tecnico.
“La decisione dell’organo regionale è per noi una cattiva notizia che ha colto di sorpresa tutti – hanno detto il sindaco Gianfilippo Bancheri e l’assessore all’Agricoltura Antonio Gallo – non appena l’abbiamo appresa ci siamo recati subito a Palermo dove, in assessorato, abbiamo incontrato il dirigente generale Dario Cartabellotta e il Capo di Gabinetto Baldo Giarraputo ai quali abbiamo esternato le nostre preoccupazioni per la soppressione dell’ufficio di Delia, in considerazione della preminente vocazione agricola del territorio, dell’intensa attività lavorativa che vi si svolge, dell’indotto che si è creato, della qualità dei prodotti e della funzione strategica che ha il settore agricolo per lo sviluppo economico, non solo locale, ma anche per la Sicilia”.
L’Uia ha operato presso i locali messi a disposizione, a titolo gratuito, dal Comune di Delia, dove, da alcuni anni, ha svolto attività territoriale a servizio dell’utenza agricola dei comuni appartenenti ad una vasta area, raggruppati per vicinanza geografica e tipologia produttive similari.
Il territorio del comprensorio di Delia si caratterizza per la produzione della pesca, di cui la procedura per il riconoscimento Igp sta per raggiungere il suo traguardo finale.
“La buona notizia – hanno aggiunto Bancheri e Gallo – è che il disservizio è solo momentaneo perchè a breve, ci hanno assicurato alla regione, gli enti che ospiteranno a titolo gratuito gli uffici intercomunali agricoltura potranno firmare di concerto con l’Ispettorato provinciale una convenzione per aprire gli UIA nelle sedi locali a disposizione dell’utenza”.

Per il momento, per qualsiasi esigenza gli operatori agricoli, potranno rivolgersi all’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta, tel. 0934 5107111.

In alto