Eventi

Coni Caltanissetta, XVI giornata dello sport. Giordano: “Soddisfatto dalla presenza di tanti bambini”

Presenti il sindaco Roberto Gambino e l’assessore Cettina Andaloro. Neanche un cielo inizialmente plumbeo ha fermato la voglia di sport di oltre 100 bambini che hanno partecipato gioiosamente alla XVI giornata nazionale dello sport che si è svolta domenica 2 giugno, anche a Caltanissetta. In tanti hanno gremito l’Eclettica Street Factory di via Rochester nel capoluogo nisseno: dalle ore 9 alle 13, i bambini si sono cimentati in pattinaggio, skateboarding, basket, rugby, tennis, tiro con l’arco, tennistavolo, arrampicata, calystenics/workout. Analoga corposa partecipazione anche per gli appassionati di calcio, al torneo giovanile promosso anche da PGS e “Tutti Uguali”, presso i campetti Giarratana e Lombardo, per il badminton, torneo under 10 e 13, nella palestra dell’istituto tecnico per Geometri ed a Gela, invece, presso il club nautico – porto rifugio, il “Vela Day” in collaborazione con la FIV.
Il sole che è esploso a metà mattinata e la grande passione spesa dalle federazioni e dai tecnici che hanno aderito all’evento, coordinati dal Coni Caltanissetta, hanno disegnato una mattinata in cui lo sport è stato “padrone”: divertimento, gioia, sorrisi e tanto sudore spesi dai piccoli sportivi nella ricca offerta di appuntamenti sportivi.
Gradita la visita del sindaco Roberto Gambino e dell’assessore allo sport, Cettina Andaloro. Quest’ultima, oltre a ricordare il suo trascorso di pallavolista (in bacheca anche una promozione in B con la Nike) ed il valore dello sport nella sua vita e nella sua formazione, ha sottolineato: “I giovani e lo sport sono le mie priorità; serve l’aiuto di tutti i dirigenti di tutte le discipline sportive, per cambiare Caltanissetta e tornare alla reale, sincera, vera … pratica dello sport. Ricordo tutte le partite che ho giocato a pallavolo, sono davanti ai miei occhi: la promozione in B, posso sicuramente annoverarla tra i ricordi più belli della mia vita”.
Il primo cittadino vuole impegnarsi nello sport, non solo come runner considerata la sua passione: “Sono qui con spirito positivo. Vedo tanti ragazzini che giocano che si divertono che fanno sport: loro sono il nostro punto di riferimento. La nostra attenzione verso lo sport è primaria: l’attività sportiva aiuta a formare i ragazzi ed una società migliore. Noi siamo pronti a collaborare con il Coni e con Giorgio Giordano. Io in gioventù era appassionato e praticante di motocross ed enduro, poi sono passato alla corsa anche se adesso sono un po’ fermo. Sono un runner da dieci anni, frequento Pian del Lago ed anche su quella zona spenderò la mia attenzione: chi corre deve farlo in sicurezza”.
Giorgio Giordano, delegato Coni Caltanissetta: “Felice della grande partecipazione di ragazzi alla nostra giornata ed anche perché con il sindaco e l’assessore allo sport abbiamo parlato ed abbiamo già pianificato una serie di attività per cercare di migliorare lo sport a Caltanissetta, sia dal punto di vista agonistico sia dal punto di vista degli impianti. Questa è un’Amministrazione che crede molto allo sport e con la collaborazione di tutti sono certo che si otterranno degli ottimi risultati per un rilancio dello sport nella nostra città”

In alto