Eventi

Convegno a Niscemi sulle strategie di sviluppo per le filiere agroalimentari del sud-est Sicilia

Per l’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Massimiliano Conti, lo sviluppo del territorio costituisce una prerogativa che va attuata con strategie mirate e garantendo alle imprese ed alle associazioni di categoria tutti i necessari supporti. Motivi per i quali domani pomeriggio alle 17.30, si terrà nella sala della Biblioteca comunale “Mario Gori” (nella foto), un convegno promosso dal Comune di Niscemi e con la collaborazione di “Promo. Ter. Group” e del Distretto orticolo del Sud-Est Sicilia “Doses”. La “Promo. Ter. Group” garantisce servizi di supporto per le imprese, gli Enti locali e le associazioni di categoria, mentre il “Doses” valorizza l’area del Sud-Est Sicilia con proposte e prospettive di crescita sia con il Comune di Niscemi che con la “Promo. Ter. Group”. Le attività in programma dell’incontro infatti, tendono a promuovere la partecipazione ai bandi che prevedono finanziamenti per lo sviluppo delle imprese, tra i quali anche quelli relativi al Gal kalat, comprendente il “Programma di sviluppo rurale Sicilia 2014-2020”, ovvero lo strumento di finanziamento e di attuazione del fondo europeo agricolo di sviluppo rurale (Feasr) dell’isola. Al Gal kalat hanno aderito 12 Comuni dell’hinterland calatino ed etneo, nonché il Comune di Niscemi facente parte della Provincia di Caltanissetta. Sul tema del convegno, dopo i saluti del sindaco Massimiliano Conti e del presidente del Consiglio comunale Fabio Bennici, relazioneranno domani pomeriggio Gianni Polizzi, presidente della Promo. Ter. Group, Antonio Cassarino, presidente del Distretto orticolo Sud-Est Sicilia (Doses), promotore distretto del cibo ed Eleonora Valenti, esperta di strategie di sviluppo della Promo. Ter. Group.

In alto