Cronaca

Coronavirus, chi esce da casa, tra le motivazioni descritte nel modello di autocertificazione deve indicare anche l’orario di uscita

Coronavirus, chi esce da casa, tra le motivazioni descritte nel modello di autocertificazione deve indicare anche l’orario di uscita.

I motivi che legittimano gli spostamenti sono: comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute e il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

In questi giorni le pattuglie della Polizia di Stato e delle altre forze di polizia sono impegnate nei controlli per verificare il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per contrastare il diffondersi del coronavirus. Tutto ciò comporta delle rigorose ma necessarie limitazioni alla mobilità, anche all’interno dei comuni, sino al 3 aprile, necessarie per la tutela della salute di tutti. Chi è costretto a uscire da casa per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute e il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza, tra le motivazioni descritte nel modello di autocertificazioneche non è stato modificatodovrà indicare anche l’orario di uscita. A richiesta, il predetto modello dovrà essere esibito alle forze dell’ordine. La collaborazione di tutti i cittadini, anche durante le fasi di controllo, è indispensabile per rendere più snelle le verifiche e non incorrere in sanzioni. Il modello è scaricabile al seguente link https://questure.poliziadistato.it/it/Caltanissetta/articolo/7945e70acd890b1c806157836.

In alto