Sport

CST Sport si impone al 3° Rally Cefalù Corse con i nisseni Salvatore Lo Cascio e Michele Castelli

Cefalù (PA), 17 marzo 2019 – L’equipaggio CST Sport formato dai nisseni Salvatore Lo Cascio e Michele Castelli su Citroen Saxo VTS in versione Kit preparata dalla Lombardo Corse, ha vinto il 3° Rally Cefalù Corse, la gara che ha inaugurato il Trofeo Rally Sicilia all’ombra della Cattedrale Normanna patrimonio UNESCO. Al sesto posto assoluto i messinesi Alessandro Casella di Piraino ed il pattese David Arlotta anche loro su Renault Clio S1600, autori di una rimonta nelle fasi finali, nonostante l’assetto compromesso da un contatto sulla prima prova. In top ten anche il giovane figlio d’arte Ernesto Riolo che ha concluso brillantemente al 10° posto la gara d’esordio al volante della Renault New Clio R3C, sulla quale è stato affiancato dal professionale palermitano Gianfranco Rappa, nel doppio ruolo di navigatore e coach. Successo nella combattuta classe N2 per i messinesi di Piraino Franco Schepis e Tonino Scaffidi che hanno ripreso in fretta il feeling perfetto con la Peugeot 106 1.6 16V, dopo un anno di stop. Una vittoria gratificante ed una decisa prova di carattere per il giovane Salvatore Lo Cascio che al volante della Citroen Saxo ha bissato il successo del 2018. Anche Michele castelli ha iscritto il proprio nome nell’albo d’Oro della gara organizzata dalla Cefalù Corse per la seconda volta, dopo averne vinto l’edizione d’esordio al fianco di Beccaria. Gli alfieri CST Sport si son battuti con grande tenacia sin dalla prima prova e hanno sempre occupato posizioni di vertice. L’affondo lo hanno portato sulle prove 3 e 4 che hanno vinto, dopo il terzo crono sono passati in testa alla corsa ed hanno difeso il comando fino al traguardo, respingendo con tenacia ogni assalto dell’accreditata concorrenza. “Siamo felici del risultato che condividiamo con il team e con CST Sport – ha dichiarato Lo Cascio – dopo le prime due prove con il team Lombardo abbiamo apportato delle decisive ed efficaci modifiche d’assetto ed abbiamo attaccato a fondo. Abbiamo preso il comando, ma fino alla fine abbiamo dato il massimo perché nulla è stato scontato fino al traguardo sul Lungomare di Cefalù”. Top Ten 3° Rally Cefalù Corse: 1 Lo Cascio – Castelli (Citroen Saxo VTS Kit) in 24’29”1; 2 Gandolfo – Buscemi (Renault Clio S1600) a 28”; 3 Casano – Iorio (Renault Clio S1600) a 24”59; 4 Profeta – Raccuia (Renault Clio S1600) a 30”8; 5 Runfola – Federighi (Renault New Clio R3C) a 30”9; 6 Casella – Arlotta (Renault Clio S1600) a 38”6; 7 Lombardo – Guttadauro (Peugeot 106 1.6 16V) a 42”5; 8 Mattina – Carrubba (Renault Clio S1600) a 49”6; 9 Vara – Messina (Renault New Clio R3C) a 53”2; 10 Riolo – Rappa (Renault New Clio R3C) a 56”7.



In alto