Cronaca

Delia. Entro la fine di settembre l’avvio della mensa scolastica per gli alunni che adottano il tempo prolungato

Mensa scolastica, aggiudicata la gara di appalto per l’affidamento del servizio per gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria che adottano il tempo prolungato.
Ad aggiudicarsi la gara per un importo netto di € 126.758,12 oltre oneri di sicurezza di € 1.665,00, è stata la ditta Ristorazione Collettiva Nicolò Nalbone S.R.L. di Racalmuto.
Il servizio di mensa scolastica sarà attivo nel triennio 2019/20, 2020/21 e 2021/22 e quest’anno partirà entro la fine di settembre.
La gara si è svolta sul MEPA, mercato elettronico della pubblica amministrazione, ad opera della Commissione Unica di Committenza (CUC) “Tirreno Ecosviluppo 2000 Soc. Cons” a r.l. di Messina.
Il contratto di appalto sarà stipulato solo a seguito del ricevimento del NULLA-OSTA rilasciato dalla CUC.
La determina di aggiudicazione è in pubblicazione all’albo pretorio on line del Comune di Delia all’indirizzo www.comune.delia.cl.it.
“Siamo soddisfatti di avere ancora una volta assicurato un servizio di grande utilità per la comunità – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri. La mensa scolastica, pur non rientrando tra i servizi obbligatori e non essendoci quindi l’obbligo per l’ente di istituirla, crediamo che essa vada attivata perché essa fa parte integrante delle attività scolastiche. Durante la ristorazione collettiva gli alunni socializzano e questo momento ha un concreto valore educativo e formativo”.

In alto