Cronaca

Delia. Niente Tasi per il 2019. Da diversi anni azzerata la tassa a beneficio dei cittadini

“La Tasi a Delia non si paga dal 2016 – ha detto il sindaco Gianfilippo Banche­ri. Una scelta ques­ta che è andata a be­neficio dei cittadin­i, degli affittuari di locali destinati ad attività commerc­iali e dei cittadini residenti all’este­ro (Aire). La nostra politica tributaria – ha aggiunto il primo cittadino – è stata sempre fin dal nostro insediamento quella di ridurre la pressione fiscale per tutelare gli in­teressi della collet­tività, in particola­re dei cittadini più deboli e svantaggi­ati e delle attività imprenditoriali, in un momento di crisi e di ristrettezze economiche”. “Si tratta di un ri­sultato raggiunto tenendo conto del com­plesso quadro econom­ico del bilancio ed al quale siamo pervenuti grazie ad una oculata razion­alizzare della spesa pubblica, ad un’att­enta ed efficiente riorganizzazione dei servizi ed anche al­la nostra decisa vo­lontà di venire inco­ntro alle esigenze della nostra comunità, pur nell’ambito e nei limiti della no­rmativa attuale. Tut­to ciò ci rende org­ogliosi perché pone il nostro Comune ai primi posti in mate­ria di riduzione del­le tasse e di agevol­azioni fiscali, sia in Sicilia che nella nostra provincia”. Per quanto riguarda le altre imposte il quadro rimane sosta­nzialmente immutato. L’amministrazione comunale ha conferma­to le aliquote Imu del 2018. Confermate pure le aliquote Ta­ri sia per le utenze domestiche che per quelle commerciali.

In alto